Ortomad_Superbanner mobile_6-12feb_2023
Orsini e Damiani_top news_6-12feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Politiche agricole

La Sicilia agricola domani incontra il ministro Lollobrigida

Avatar
Autore Redazione

Nella Capitale i rappresentanti dei produttori Igp uva di Canicattì e Mazzarrone, del pomodoro di Pachino e di altre associazioni

La crisi agricola siciliana, al plurale viste le numerose emergenze, domani atterra a Roma per incontrare il ministro all’agricoltura Francesco Lollobrigida. Si tratta di un vero e proprio vertice con i rappresentanti delle categorie interessate.

La Sicilia che produce in cerca di soluzioni

Non soffre solo un settore, ma tutto il comparto agricolo visti i tanti problemi che stanno interessando la filiera. La forte rilevanza del settore primario nell’isola rende centrale le diverse questioni di natura agricola – dal rincaro dei trasporti alle bollette con prezzi stellari senza dimenticare il fondamentale calo dei consumi – anche a livello nazionale visto che alcune produzioni sono presenti in tutti i mercati nazionali e spesso internazionali.

A Roma i rappresentanti delle uve Igp e di Pachino

Alla trasferta romana partecipa una fetta rilevante del sistema agricolo siciliano. All’incontro parteciperanno Giancarlo Granata per l’Igp dell’uva di Canicattì, il presidente Giovanni Raniolo per l’Igp dell’uva di Mazzarrone, Gianni Polizzi per i distretti agricoli del sud-est, il presidente  Giuseppe Cilio per Asse, il presidente Giuseppe Zarba per l’Acov e il presidente Sebastiano Fortunato dell’Igp di Pachino. La delegazione prevede anche la presenza dei rappresentanti delle associazioni di Siracusa.

Incontro preceduto da tavolo tecnico a Vittoria

Si arriva nella Capitale dopo un tavolo tecnico che si è svolto a Vittoria  – nodo strategico a livello internazionale vista la presenza del mercato all’ingrosso di produzione –  dove sono stati affrontati tutti i temi che riguardano l’agricoltura siciliana.  “Un incontro voluto e richiesto dal ministro in persona per  mettere nero su bianco delle proposte in modo da rappresentate un quadro completo della situazione e agevolare le decisioni politiche. Un incontro partecipato  – sottolineano da Vittoria – a cui hanno dato il loro contributo i senatori  Salvatore Sallemi e Salvo Pogliese vicepresidente in commissione agricoltura al Senato, l’onorevole Giovanni Cannata, il capogruppo di Fdi all’Assemblea regionale siciliana  Giorgio Assenza ed esponenti politici dei territori”.

“In una settimana soltanto –  sottolineano il senatore Salvo Sallemi e Alfredo Vinciguerra, capogruppo di Fdi in consiglio a Vittoria – il ministro, nonostante un fitto calendario di appuntamenti, ha dato disponibilità per un confronto sulla crisi agricola che sta vivendo tutta la fascia trasformata del sud est siciliano. I produttori sono allo stremo così come tutti gli attori della filiera e per questa ragione è stato elaborato un documento che raccoglie le principali proposte raccolte durante il confronto del 5 gennaio a Vittoria e che sarà al centro del confronto con il ministro Lollobrigida”.

Fonte: Acov, Asse, distretti agricoli del sud-est 

(Visited 292 times, 1 visits today)
superbanner