VOG_topnews_18gen-01mar
Politiche agricole

De Castro: per la Riforma Pac si punta a un accordo entro giugno

Redazione
Autore Redazione

De Castro, coordinatore Gruppo S&D, alla ministra portoghese: “Più impegno su level playing field e condizionalità sociale”

“Per raggiungere un accordo sui tre dossier legislativi della Politica agricola comune entro la fine di giugno, la presidenza portoghese può contare sul pieno sostegno del Gruppo S&D al Parlamento europeo: non solo per dare il tempo necessario di adattarsi ai nostri agricoltori e alle nostre amministrazioni, ma anche per la convergenza politica che ci accomuna su molti dei punti in discussione”. Così Paolo De Castro, coordinatore S&D alla commissione Agricoltura del Parlamento europeo, si è rivolto oggi alla ministra dell’Agricoltura portoghese, Maria do Céu Antunes, durante lo scambio di vedute con gli europarlamentari.

“Questo sostegno – ha puntualizzato De Castro – non può tuttavia prescindere da alcuni punti chiave nel mandato del Parlamento europeo, in tutti i tre dossier. A partire dal regolamento Orizzontale sul funzionamento e il finanziamento della Pac, dove il Parlamento ha votato a larghissima maggioranza l’introduzione di un sistema che affianchi alla valutazione performance anche il rispetto di regole comuni da parte degli agricoltori Ue: solo così potremo tutelare il ‘Level playing field’ ed evitare di disgregare in 27 piani nazionali una politica che è stata il cemento della costruzione dell’Europa”.

Altro punto fondamentale, per l’europarlamentare PD, dovrà essere la condizionalità sociale: “Dopo quello che i produttori e lavoratori agricoli hanno fatto per noi cittadini europei durante la pandemia – prosegue De Castro – mettendo quotidianamente a rischio la propria salute per fare arrivare il cibo sulle nostre tavole, non possiamo più accettare che imprenditori che non rispettano i diritti dei propri lavoratori continuino a ricevere fondi pubblici”. Proprio la settimana scorsa, di fronte al Parlamento europeo e al premier portoghese, Antonio Costa, la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, ha annunciato l’intenzione di adottare un codice sociale europeo che premi quegli imprenditori che si prendono cura dei propri lavoratori. “Abbiamo l’occasione di dimostrare come il settore agricolo possa essere all’avanguardia anche su questo aspetto. Non lasciamocela sfuggire!”, ha concluso De Castro.

(Visited 65 times, 1 visits today)