VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
Politiche agricole

Lazio: aiuto al primo insediamento dei giovani agricoltori

Avatar
Autore Redazione

Il sostegno pubblico si traduce in un premio che varia da 50 a 70mila euro

Una misura orientata a favorire il ricambio generazionale nella gestione delle imprese agricole attraverso un premio per i giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in una azienda agricola. Questo l’obiettivo della misura dedicata ai giovani agricoltori in possesso di un’azienda agricola di dimensione economica minima, in termini di produzione lorda standard, non inferiore a 15mila euro ridotta a 10mila nel caso di aziende ricadenti in zone montane come individuate e classificate in applicazione della regolamentazione comunitaria, e comunque con una pls non superiore a 250mila euro.

I beneficiari

Sono  i giovani agricoltori  tra 18 anni compiuti e i 40 (41 non compiuti) al momento della presentazione della domanda di sostegno, che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola di adeguate dimensioni economiche, in possesso di una propria posizione fiscale e previdenziale e di adeguate qualifiche e competenze professionali e che realizzano un piano di sviluppo aziendale.

Il premio

Questi gli importi per i giovani agricoltori: 50mila euro per insediamenti in zona ordinaria; 70mila in zona svantaggiata. Come funziona?  Il pagamento della prima rata è subordinato alla presentazione della documentazione ritenuta valida per la dimostrazione dell’avvio del piano di sviluppo aziendale entro i nove mesi dalla decisione individuale di concedere l’aiuto.

Quando presentare la domanda? Entro il 17 giugno 2024. A disposizione della misura ci sono 25 milioni.  Per le informazioni ecco i riferimenti della Regione Lazio: Telefono 06.51688116 / 0651686372, mail: randreotti@regione.lazio.it; ambasso@regione.lazio.it

Fonte: Regione Lazio

(Visited 39 times, 1 visits today)
superbanner