In sintesi

18 giugno 2024

SanLucar ha vinto l'Environmental impact award

112

Il premio, assegnato in Tunisia, è un riconoscimento all'impegno dell'azienda alla crescita e allo sviluppo sostenibile del Paese

E' stato assegnato a SanLucar, dall'agenzia per la promozione degli investimenti esteri Fipa Tunisia, l'Environmental impact award quale riconoscimento al contributo della crescita economica e dello sviluppo sostenibile del Paese.

La multinazionale che produttrice e distributrice di frutta e verdura di prima qualità, è stata premiata mercoledì scorso nella città tunisina di Gammarth, nell'ambito della 21esima edizione del Tunis investment forum. Walid Kalboussi, country manager di SanLucar, ha ricevuto il premio dal presidente dell'Unione tunisina dell'industria, del commercio e dell'artigianato (Utica), Samir Majoul. All'evento hanno partecipato autorità di spicco della sfera economica e politica, nonché rappresentanti del team SanLucar nel Paese.

Durante il suo discorso, il manager di SanLucar Tunisia ha espresso la sua più profonda gratitudine per questo gesto onorario con cui Fipa Tunisia ha voluto sottolineare il contributo di SanLucar negli ultimi anni in termini di innovazione e investimenti sostenibili.

Secondo Kalboussi, "nella sua costante ricerca dell'eccellenza, SanLucar è sbarcata in Tunisia nel 2008 con la sua prima azienda agricola, La Cinquième Saison, situata a El Hamma, nel sud del Paese". Un progetto pionieristico che, come ha spiegato, permette alla multinazionale di coltivare pomodori in inverno, sfruttando le eccezionali condizioni di luce del sito, nonché il riscaldamento geotermico dell'acqua delle sue serre.

"Oggi la nostra presenza si è estesa ad Alia a Bizerte e Limaoua a Gabès, per la produzione di fragole e mirtilli", ha aggiunto.

Lo sviluppo di SanLucar in Tunisia è stato accompagnato da una reale preoccupazione di controllare il proprio impatto sull'ambiente attraverso varie misure come la digitalizzazione e l'applicazione di nuove tecnologie per un uso più efficiente delle risorse naturali, in particolare dell'acqua; il controllo biologico integrato dei parassiti; l'uso di varietà sostenibili adatte alle condizioni climatiche del Paese.

SanLucar ha affrontato la sua crescita in Tunisia anche nella prospettiva di incidere positivamente sulla bilancia commerciale, consentendo alle sue filiali tunisine di beneficiare sia del know-how agronomico del gruppo che della forza commerciale del marchio SanLucar riconosciuto a livello mondiale.

Ma l'obiettivo dell'azienda non è solo continuare a crescere nel Paese prendendosi cura dell'ambiente. SanLucar lavora ogni giorno per compiere la sua missione: offrire al mondo la migliore frutta e verdura, in armonia non solo con la natura, ma anche con le persone.

In quest’ottica l’azienda porta avanti una serie di progetti sociali in Tunisia, di cui beneficiano sia le comunità locali vicine alle sue aziende agricole di produzione, sia i dipendenti SanLucar e le loro famiglie. Tra i suoi numerosi progetti, l'impresa contribuisce a migliorare l'occupabilità dei giovani tunisini promuovendo la formazione professionale nel settore agricolo.

L'Environmental impact award si unisce ad altri premi che SanLucar ha già ricevuto nel Paese, come il Social progress award, The partnership agricultural investment award e l'Hannon prize per i suoi investimenti responsabili in Tunisia.

Fonte: SanLucar

Potrebbe interessarti anche