Interpoma_topnews_26set-16ott
Myfruit

Il congresso mondiale sul pomodoro arriva in Italia

Appuntamento dall’8 all’11 giugno a Sirmione (Lago di Garda). Previsti 500 operatori da 5 continenti

Dopo Tunisia, Canada, Portogallo e Cina, il Congresso Mondiale del Pomodoro, che celebra la sua undicesima edizione, giunge in Italia. Cinquecento operatori di cinque continenti si daranno appuntamento a Sirmione, sul Lago di Garda, dall’8 all’11 giugno 2014. L’evento, organizzato da AMITOM – Assocition Méditerranéenne internationale de la Tomate, dal World Processing Tomato Council e da ISHS, la principale organizzazione mondiale di scienze ortofrutticole operante in cinquanta paesi, si rivolge alla filiera del pomodoro da industria e quest’anno avrà come tema centrale: “Dalla terra alla tavola: un impegno comune per il futuro dei prodotti trasformati a base pomodoro”. Gli esperti interverranno sulle previsioni di produzione e consumo nelle diverse aree del mondo, sulla sostenibilità e sulla produttività della coltura del pomodoro da industria, disegnando le strategie future per la valorizzazione e la commercializzazione del prodotto.

Il Congresso è ospitato dall’Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari (AIIPA) e Fedagri Confcooperative, col patrocinio dell’Organizzazione Interprofessionale Distretto del Pomodoro da Industria – Nord Italia e la collaborazione di ANICAV – Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali. Gli operatori presenti al Congresso potranno anche partecipare al “Post Congress Tour” che si terrà a Parma dall’11 al 13 giugno 2014 ed organizzato in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, con un articolato programma di visite tecniche a insediamenti produttivi ed istituti di ricerca che valorizzino le attività del territorio nella filiera.

Per ulteriori informazioni clicca qui

(Visited 14 times, 1 visits today)