Pera IGP_top news_16ott-10dic_2023

Un frutto affascinante

Dalla Cina il frutto più dolce dell’Autunno

Ricco di vitamine (A e C), efficace nella prevenzione delle malattie cardiovascolari grazie ai tannini contenuti, capace di ridurre il tasso di assorbimento e il metabolismo dell’alcool, attenuando i sintomi dell’ubriachezza. Stiamo parlando del cachi (o kaki), il frutto più dolce dell’Autunno, originariamente proveniente dalla Cina. L’albero è a foglia caduca, l’altezza può raggiungere i 18 metri ma è consigliabile mantenerlo con potature a più modeste dimensioni. Le foglie sono grandi, ovali allargate, glabre e lucenti. Nelle forme allevate per il frutto vi sono solo fiori femminili essendo gli stami abortiti, e la fruttificazione avviene spesso per via partenocarpia oppure in seguito ad impollinazione da parte di alberi della stessa specie provvisti di fiori maschili. I frutti sono costituiti da una grossa bacca tendenzialmente sferoidale, talora appiattita e appuntita di colore giallo-aranciato. Eduli (ammezziti) solo dopo che hanno raggiunto la sovramaturazione con polpa molle e bruna. Se raccolti acerbi, possono essere conservati in celle frigorifere anche per due mesi. Se invece si vogliono far maturare rapidamente, una tecnica (ammezzi mento) consiste nel conservare i kaki in luogo caldo e asciutto insieme alle mele, frutti che rilasciano etilene determinano, nella polpa, l’abbassamento della quantità di tannini e la crescita degli zuccheri.

(Visited 27 times, 1 visits today)
superbanner