superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

Fuji cinesi: manodopera a € 2

Il quotidiano La Repubblica dedica le prime tre pagine dell’inserto domenicale al viaggio di una Fuji dai frutteti di Yantai ai mercati generali di Bologna.

Fuji cinesi: manodopera a € 2

Il quotidiano La Repubblica dedica le prime tre pagine dell?inserto domenicale al viaggio di una Fuji dai frutteti di Yantai ai mercati generali di Bologna

La Cina la fa da padrona nel commercio mondiale di ortofrutta. Ogni anno, infatti, circa 88 miliardi di mele Fuji investono i mercati mondiali e insidiano le economie dei paesi importatori.

La concorrenza del frutto ?giallo? è devastante se si pensa che un contadino cinese riceve circa 2 euro al giorno, contro i sei all?ora del suo collega italiano o che il trasporto di una mela costa all?inizio del viaggio solo 0,15 centesimi di euro.

Secondo La Repubblica, la veloce ascesa della mela cinese non è rallentata nemmeno dal problema dell?eccessivo uso di insetticidi e pesticidi. Tutto ciò sarebbe aggravato dall?ambiente malsano e inquinato in cui crescono le Fuji cinesi: il suolo alterato da Ddt, pesticidi a base di fosfato, fertilizzanti all’azoto e l?acqua contaminata da mercurio e piombo sono una grave minaccia per la salute dei consumatori.

Scarica l’articolo completo (file .pdf 743kb)

(Visited 19 times, 1 visits today)
superbanner