superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

Enzimi per pelare con facilità gli agrumi

Un team di ricercatori britannici ha messo a punto un nuovo procedimento per la sbucciatura industriale di arance, pompelmi e altri agrumi

Gli spicchi e i pezzetti di agrumi sbucciati quali arance e pompelmi sono molto usati come ingredienti delle macedonie vendute nei supermercati e servite in ristoranti e mense. Il processo di sbucciatura e pelatura è un procedimento complesso, che deve essere eseguito ad arte, in modo da
rimuovere completamente la scorsa bianca o albedo. L’uso del vapore e di soluzioni alcaline in alternativa alla sbucciatura manuale spesso compromette la qualità della frutta.

Una soluzione è rappresentata dall’uso di enzimi, che consente di trattare grandi quantitativi di frutta con un minor ricorso alla manodopera. Gli enzimi ammorbidiscono la parte interna della buccia e solubilizzano l’albedo e le pellicine che avvolgono gli spicchi (…)

Clicca per la notizia completa pubblicata da Newton il 19/07/04

I ricercatori di una società
britannica, la Biocatalysts, hanno ora messo a punto un’ampia gamma di enzimi indicati per sbucciare diversi tipi di agrumi

Ad esempio, il Pectinase 690 L, di recente introduzione, è molto efficace per le arance, in quanto riesce a penetrare sotto la spessa buccia di questi agrumi. Inoltre l’azienda produce altri enzimi utilizzabili a bassa temperatura, particolarmente indicati nei casi in cui la frutta non può essere riscaldata prima del trattamento, ad esempio per non danneggiare il
sapore del prodotto.

(Visited 217 times, 1 visits today)
superbanner