superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

Uva da tavola: nuovo imballaggio senza SO2

L’innovazione arriva dalla società olandese Kappa Quama International

Kappa Quama International, che fa parte del gruppo Kappa Quama, ha sviluppato un nuovo tipo di imballaggio per l?uva da tavola. L?uva da tavola è tradizionalmente trattata con SO2 per affrontare spedizioni a lunga distanza e lunghi periodi di conservazione. Ma l’anidride solforosa è un fungicida e l?uva ne risente in qualità. L’alternativa è ora disponibile grazie a questo nuovo imballaggio in cartone sigillato al 100%. L?uva al suo interno assorbe ossigeno e rilascia anidride carbonica. Una volta raggiunto un equilibrio l?uva interrompe tutti i processi, finché gli imballaggi non sono aperti nei negozi. Sulla base dei test effettuati con la soluzione proposta da Kappa Quama International si possono raggiungere le 12 settimane di conservazione senza nessun deperimento del prodotto. La società olandese ha investito 1,5 milioni di euro e 3 anni di lavoro per creare questo tipo di imballaggio allo sviluppo del quale ha dato un contributo il centro di sviluppo tecnologico di Capespan.

Fruitecom ©

(Visited 13 times, 1 visits today)
superbanner