VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

Sono 54 mila gli operatori del bio in Italia

I dati sono stati resi noti durante la fiera Gaia a Bari

AGRICOLTURA BIOLOGICA: SALGONO A 54 MILA GLI OPERATORI

Continua a crescere il settore BIOLOGICO in Italia: gli operatori del settore sono passati da 47.283 del ’99 agli attuali 54.004. Di questi i produttori-trasformatori sono 1.330, i trasformatori 2.817, gli importatori 67. I dati sono stati resi noti nel convegno di ‘Gaia’, la prima Fiera Mediterranea della produzione biologica che si è tenuta a Bari. La distribuzione degli operatori sul territorio nazionale – e’ stato detto dagli organizzatori – vede il 67% nel sud del Paese, il 12% nel centro Italia ed i restanti 21% nel Nord. Per quanto riguarda la loro presenza nelle diverse aree geografiche in relazione alle attivita’ produttive si registra al Sud la prevalenza dei produttori agricoli (del 70%), contro il 18% al Nord e il 12% al centro e sempre al nord i trasformatori sono circa il 48% contro il 19% al centro e il 33% al Sud. La superficie interessata in conversione o gia’ ad agricoltura biologica risulta pari a 1.040.377 ettari. Le principali colture riguardano i foraggi (402.086 ettari), i cereali (194.616 ettari), i prati e pascoli (156.826 ettari) ”che nel loro insieme – affermano gli organizzatori – rappresentano circa il 72% circa degli investimenti”. Seguono le colture arboree (olivo, vite, agrumi, frutta) per il 18% e le colture orticole ed industriali (leguminose da granella, prodotti orticoli, colture industriali) per il 6%. (ansa)

(Visited 28 times, 1 visits today)