Cultiva_SuperMobile_12ago-4sett
Interpoma_topnews_1ago-11sett
Ingrosso

I grossisti siciliani di Vittoria aderiscono a Fedagro

Zarba: “Onorati. Oggi penalizzati per i fondi del Pnrr”. Di Pisa: “Mercato importante” e Pallottini: “Problemi con il sindaco”

I grossisti siciliani del mercato ortofrutticolo di Vittoria (in provincia di Ragusa) aderiscono a Fedagromercati. Un passo storico l’ingresso nella rete nazionale degli operatori della piazza più importante siciliana e punto di riferimento nazionale ed internazionale dei prezzi, soprattutto degli ortaggi. Un mercato di produzione che detta la linea e dove l’Associazione concesssionari ortomercato di Vittoria (Acov)  passa con Fedagromercati sotto la guida del presidente Giuseppe Zarba. Il sito siciliano registra circa 400 milioni di fatturato all’anno e riunisce 50 operatori.

Le parole del presidente Giuseppe Zarba

Giuseppe Zarba passa da presidente di Acov a presidente della nuova Fedagro Vittoria: “A nome di tutti gli operatori sono felice e onorato di far parte di Fedagromercati, crediamo molto nell’associazionismo ed in quello che potrà fare la federazione anche grazie al nostro contributo. Soprattutto in questo momento di difficoltà per l’intero comparto ritengo che è importante fare rete a livello nazionale in un’ottica di collaborazione anche con gli enti gestori per lo sviluppo della categoria e la valorizzazione delle imprese”.

Criticità? “La perdita dei fondi per l’ammodernamento”

Myfruit.it ha chiesto al nuovo presidente le criticità del mercato: “Sta perdendo i fondi del Pnrr, saremo tagliati  fuori. Un mercato che 20 anni fa si è fatto sfuggire i fondi per la  ristrutturazione e ora sono a rischio quelli per l’ammodernamento. Sono treni che non passano sempre”. Bisogna salirci al momento giusto: “Ora siamo penalizzati”.

Gli aspetti positivi? “Vittoria è un mercato unico di produzione che fa gola a tutti. Un punto di riferimento dei mercati italiani ed esteri per gli ortaggi, la vocazione  è quella di trattare solo il  prodotto  siciliano. Oltre gli ortaggi abbiamo gli agrumi, i meloni, tutta la frutta che si produce in Sicilia”.

Il presidente di Fedagro Valentino Di Pisa

Soddisfatto  il presidente di Fedagro nazionale  Valentino Di Pisa: “Grande soddisfazione per l’adesione alla Fedagro di un mercato così importante per la produzione dell’intera ortofrutta nazionale. Non solo, tale decisione rappresenta l’affermazione e la concretizzazione del processo di ampliamento della nostra federazione per avere una presenza radicata al Sud. Vittoria si unisce infatti alle associazioni di Palermo e Catania con l’augurio che tale procedimento di sviluppo si diffonda anche alle altre regioni meridionali, come la Calabria e la Campania, così da avere una rappresentanza sempre più solida di tutte le esigenze del settore ma anche del territorio”.

Pallottini di Italmercati: “Un successo anche nostro”

Fabio Massimo Pallottini, presidente di Italmercati ha commentato la notizia: “Un successo anche per Italmercati che l’organizzazione degli operatori del mercato di Vittoria abbia deciso di aderire a Fedagro. Una conseguenza positiva del lavoro che nei mesi scorsi abbiamo fatto come Italmercati con il mercato, anche con incontri in loco, portando questa realtà a connettersi e confrontarsi con il sistema nazionale“.

Bene, ma con il sindaco…

Prima la carota, poi Pallottini tira fuori il bastone seppure le critiche siano garbate e rispettose dei ruoli istituzionali. “Per la prosecuzione del rapporto del mercato di Vittoria con Italmercati abbiamo alcuni problemi perché il sindaco ha una visione diversa: una posizione che non condividiamo ma che ovviamente rispettiamo”. 

(Visited 179 times, 1 visits today)
superbanner