VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
In sintesi

La frutta fresca fa bene ai muscoli

Avatar
Autore Redazione

Gli esperti di Dole illustrano tutti i principi nutritivi e la necessità di una dieta equilibrata

Nella ricerca di uno stile di vita sano e dinamico, la frutta fresca si rivela un’alleata preziosa grazie alle vitamine, ai minerali e agli antiossidanti contenuti al suo interno: nutrienti che possono venire in aiuto al nostro sistema muscolare, supportandolo nello svolgimento dell’attività fisica, favorendo un buon recupero dopo le prestazioni sportive e contribuendo alla riparazione dei tessuti.

Gli esperti di Dole, azienda leader nella produzione e distribuzione di frutta fresca di qualità premium,  in un viaggio di gusto e benessere, illustrano i principi nutritivi racchiusi nei frutti e ricordano che è sempre importante seguire uno schema dietetico vario e bilanciato.

I benefici dei differenti frutti

Le banane sono ricche di sostanze antiossidanti e fenoli, un mix vincente che determina una ridotta ripartizione di grasso, assicurando ai muscoli i carboidrati necessari al loro lavoro, e facilitando il recupero post-esercizio, riducendo le infiammazioni; inoltre, contengono potassio, minerale che svolge un ruolo cruciale nella contrazione muscolare, favorendo la corretta funzionalità dei muscoli. I frutti di bosco sono fonte di flavonoidi e antocianine, antiossidanti che aiutano a ridurre il rischio di infiammazione dopo l’allenamento. Per prevenire i fastidiosi crampi muscolari, sono particolarmente indicati i lamponi, ricchi di magnesio.

L’ananas è l’unica risorsa naturale di bromelina, un enzima utile a ridurre l’infiammazione; racchiude anche manganese, un oligominerale che contribuisce al normale metabolismo energetico. Le arance con la vitamina C al  loro interno gioca un ruolo molto importante nel contrastare lo stress ossidativo dovuto all’esercizio fisico e la perdita di tono muscolare legata all’avanzare dell’età. Infine le mele che contengono potassio, alleato del corretto lavoro dei muscoli, e racchiudono vitamine del gruppo B, importanti per la produzione di energia.

Si può scegliere un frutto oppure mixare tra loro questi naturali scrigni, un po’ prima del workout per assicurare all’organismo il boost necessario ad affrontare lo sforzo fisico, per spezzare l’allenamento con uno spuntino nel caso in cui questo sia prolungato ed intenso, oppure alla fine del training per recuperare energia.

Fonte: Dole Italia

(Visited 30 times, 1 visits today)
superbanner