Pink Lady_top news_1mar-14apr_2024
In sintesi

Marca si avvicina, chi ci sarà

Avatar
Autore Redazione

Il 16 e 17 gennaio a Bologna anche Selenella e L’Insalata dell’Orto

Marca (Bologna, 16-17 gennaio 2024) si avvicina e le aziende espositrici danno le prime anticipazioni.

Selenella, il 2024 parte con Marca

Forte dei risultati conseguiti nel corso del 2023, Selenella apre il 2024 all’insegna dell’ottimismo e si presenta a Marca con una gamma di prodotti di eccellenza. Il Consorzio patata italiana di qualità ha già messo a punto le strategie produttive e di commercializzazione per patate, carote e cipolle, che saranno sostenute da attività di marketing e comunicazione dedicate. 

Lo scorso anno abbiamo debuttato a Marca, il salone internazionale della marca del distributore – afferma Massimo Cristiani, presidente di Selenella – la collocazione a inizio anno rende strategica questa fiera, per questo abbiamo deciso di aderire anche quest’anno. Dopo la chiusura del 2023 con il segno positivo, nonostante le ben note difficoltà climatiche, siamo pronti ad affrontare il 2024 con grande entusiasmo”.   

Il Consorzio patata italiana di qualità, infatti, nonostante le criticità legate all’emergenza climatica che hanno comportato quantitativi di patate leggermente inferiori alle previsioni, ha registrato performance positive anche nel 2023, assicurando così soddisfazione remunerativa ai produttori e garanzia di qualità al trade e al consumatore finale. “Tra le strategie azzeccate nel 2023 – spiega Cristiani – dobbiamo sottolineare anche il rinnovo della partnership con il Bologna Fc 1909, che ci sta portando grandissime soddisfazioni”. 

Per quanto riguarda la produzione 2024, il Consorzio patata italiana di qualità ha già terminato le semine della Patata Novella nella zona di produzione siciliana, a cui seguiranno Sardegna e Lazio. Si stanno, inoltre, pianificando le produzioni della Patata Classica e delle cipolle in Emilia Romagna e nelle altre regioni d’Italia, nel segno della consolidata strategia della programmazione su diversi areali per dare continuità produttiva e soddisfare il fabbisogno commerciale. Selenella, marchio leader nel settore delle patate confezionate con il 20,1% di quota di mercato a valore, è il primo del settore orticolo per notorietà.

 Al centro della filosofia del brand l’attenzione verso la filiera produttiva, la protezione dell’ambiente e della sua biodiversità e la continua innovazione, anche nelle politiche di differenziazione del prodotto. Alla base della strategia la profonda competenza in materia di coltivazione, lavorazione, vendita e marketing, derivanti dall’esperienza e dalla volontà di soci e produttori di migliorare e innovare in termini di qualità e sostenibilità del prodotto.  

Per un 2023 che si chiude con soddisfazione, un nuovo anno si apre all’insegna dell’ottimismo – conclude Cristiani – a Marca presentiamo la nostra amplia gamma di prodotti innovativi e di alta qualità che, oltre alle patate, include anche carote e cipolle. Un’offerta importante che conferma il costante impegno del nostro Consorzio nei confronti della Gdo italiana, da sempre al centro della nostra attenzione”.

La première de L’Insalata dell’Orto

L’Insalata dell’Orto – azienda veneta specializzata nella produzione, nel confezionamento e nella commercializzazione di ortaggi a foglia di I e IV gamma, nonché maggiore produttore europeo di fiori eduli – archivia un 2023 con una crescita a doppia cifra, sfondando per la prima volta quota 50 milioni di fatturato.

L’impresa continua ad investire per migliorare e ampliare i propri stabilimenti, nonché per sviluppare nuovi prodotti assecondando i trend di consumo e le esigenze della distribuzione italiana ed estera. La produzione di referenze a marca del distributore rappresenta il core business de L’Insalata dell’Orto che, la prossima settimana, sarà presente per la prima volta a Marca (area MarcaFresh, padiglione 29 stand E/61). Qui verranno presentate le soluzioni per la private label e su questo fronte non mancano le novità.

Abbiamo recentemente ottenuto la certificazione per la linea Natura Chiama Selex – spiega Sara Menin, product development manager de L’Insalata dell’Orto – confermando così il nostro ruolo di fornitori di prodotti Mdd, su cui mettiamo a disposizione il nostro completo controllo di filiera e la nostra specializzazione nel biologico e nel residuo zero. La nostra presenza a Marca si caratterizzerà anche per la proposta di fiori eduli disidratati della gamma Miscele&Snack. Abbiamo infatti realizzato il primo palbox brandizzato Funny Veg, realtà specializzata nella cucina vegana. Anche queste originali e innovative referenze possono ampliare l’offerta di prodotti a marchio del distributore. Sul fronte dei fiori eduli disidratati abbiamo già diversi appuntamenti con buyer esteri, è un segmento che stiamo sviluppando e su cui abbiamo importanti aspettative”.

Venendo agli investimenti, lo scorso anno in magazzino sono stati effettuati interventi per implementare nelle sale di lavorazione un nuovo sistema capace di garantire una salubrità degli ambienti ancor più elevata. Mentre il 2024 si aprirà con i lavori di ampliamento: nel quartier generale di Mira (Venezia) saranno realizzate nuove celle per lo stoccaggio della materia prima e nuove aree di movimentazione del prodotto finito. “Entro la fine dell’anno, poi, l’impianto fotovoltaico sarà potenziato con ulteriori 300 Kw installati sulle coperture delle nuove aree – conclude Menin – Un ulteriore investimento sull’energia green, perché la sostenibilità resta sempre al centro della nostra filosofia produttiva”.

Fonte: Selenella – L’Insalata dell’Orto

(Visited 97 times, 1 visits today)