Ortomad_Superbanner mobile_30gen-5geb_2023
Syngenta_top news_16gen-5feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
In sintesi

“Broccoli per la ricerca”, successo per la seconda edizione

Avatar
Autore Redazione

Sostenuta da Citrus l’Orto Italiano, è un’iniziativa per il progetto “Sam” di Fondazione Umberto Veronesi

Novembre è, a livello mondiale, il mese dedicato alla prevenzione dei tumori maschili. Per l’occasione, l’azienda Citrus l’Orto Italiano, da anni al fianco di Fondazione Umberto Veronesi, ha sostenuto la ricerca scientifica sui tumori tipicamente maschili come partner esclusivo del progetto “I broccoli per la ricerca” con una campagna nazionale per ricordare ancora una volta agli uomini quanto sia fondamentale prendersi cura della propria salute anche attraverso una sana e corretta alimentazione.

Dal 13 al 30 novembre parte dei proventi della vendita di oltre 450mila broccoli sono stati destinati a Sam – Salute al Maschile, il progetto di Fondazione Umberto Veronesi rivolto ad educare alla prevenzione e finanziare la ricerca scientifica sui tumori tipicamente maschili, ossia prostata, testicolo e vescica. Una iniziativa che permetterà di finanziare un anno di lavoro, per il 2023, di tre ricercatori e ricercatrici quotidianamente impegnati nel trovare soluzioni di cura sempre più efficaci per combattere i tumori maschili.

Sam – Salute Al Maschile è il progetto nazionale di Fondazione Umberto Veronesi nato nel 2015 per combattere i tumori maschili, con una attenzione particolare ai tumori della prostata, del testicolo e della vescica (che colpisce molto più gli uomini delle donne), attraverso l’educazione alla prevenzione e il sostegno alla ricerca scientifica d’eccellenza. Ogni anno, infatti, in Italia 36.000 uomini si ammalano di tumore alla prostata, 2.300 di tumore al testicolo e 25.500 di tumore alla vescica. Dalla sua nascita Fondazione Umberto Veronesi ha sostenuto 65 eccellenti ricercatori e ricercatrici impegnati contro i tumori tipicamente maschili e allo stesso tempo finanzia progetti di ricerca di altissimo profilo, come ad esempio un progetto pluriennale focalizzato sulla ricerca di marcatori prognostici per il tumore alla prostata.

Monica Ramaioli, direttore generale di Fondazione Umberto Veronesi, afferma: “Grazie a questa nuova edizione del progetto “I broccoli per la ricerca” potremo finanziare il lavoro di tre eccellenti ricercatori e ricercatrici quotidianamente impegnati nel trovare soluzioni di cura sempre più efficaci per gli uomini colpiti da una patologia oncologica. Siamo altrettanto orgogliosi di questa iniziativa in collaborazione con Citrus l’Orto Italiano, perché in grado di sensibilizzare l’universo maschile circa l’importanza della prevenzione e dei sani e corretti stili di vita da intraprendere, dall’adolescenza all’età adulta”.

Marianna Palella, Ceo di Citrus l’Orto Italiano, aggiunge: “Con il team Citrus abbiamo contribuito mettendo a disposizione dell’iniziativa il nostro know how, la filiera etica e, non da poco, l’ottimismo nell’affrontare un progetto prezioso nonostante le difficoltà del momento e l’aumento costante dei costi di produzione. La fiducia, l’impegno e la collaborazione con tutte le generose insegne della GDO coinvolte sono stati ingredienti fondamentali per il raggiungimento del sorprendente risultato. Crediamo e sosteniamo fortemente I broccoli per la ricerca perché rappresenta un progetto vincente: buono per la ricerca -che si impreziosisce di altri 3 ricercatori-, buono per il cliente – che porta in tavola benessere ed un alto valore qualitativo-, buono per i produttori – alla quale è riconosciuto il giusto prezzo di acquisto -, buono per l’ambiente – grazie a alla scelta di un vestito fatto di pellicola ed etichette compostabili”.

Il broccolo è un ortaggio dalle tante potenzialità benefiche grazie al suo contenuto di minerali (selenio, potassio e manganese) e vitamine (A, C, K, B6 e folati), micronutrienti fondamentali per il benessere del nostro organismo e di polifenoli e glucosinolati, molecole di cui vengono studiate le attività antiossidanti, anticancerogene, antimicrobiche, antinfiammatorie e antidiabetiche.

Il broccolo di Citrus è sostenibile fino alla fase di post consumo grazie all’imballo prodotto dalla umbra Gpt (Gruppo Poligrafico Tiberino), costituito da cling film in bioplastica compostabile Mater-Bi di Novamont ed etichetta termica compostabile. Si tratta di un’innovativa soluzione di packaging messa a punto da GPT in partnership con Novamont che oltre ad aumentare la shelf life dell’ortaggio ne consente il riciclo integrale con la raccolta della frazione umida dei rifiuti.

Marco Bianchi, food mentor e divulgatore scientifico per Fondazione Umberto Veronesi e testimonial della nuova edizione de I broccoli per la ricerca, conclude: “Sono fiero di aver preso parte ancora una volta a questa importante iniziativa di Fondazione perché grazie a questo progetto vi è stata la possibilità di parlare all’universo maschile dell’importanza della prevenzione e di quanto sia fondamentale il sostegno alla ricerca scientifica d’eccellenza”.

Fonte: Citrus l’Orto Italiano e Fondazione Umberto Veronesi

(Visited 58 times, 1 visits today)
superbanner