Romagnoli_mobile_16/05-30/05
Aweta_topnewsgenerali_16/05-30/05
Nordovest_topnews_16/05-30/05
In sintesi

Orange e Jaune: Kissabel riparte in Regno Unito, Francia e Svizzera

Avatar
Autore Redazione

Inizia con le varietà gialle e arancioni il secondo anno di commercializzazione per i partner europei del progetto Ifored

Con i raccolti di metà settembre delle varietà Jaune e Orange, ricomincia la stagione delle mele Kissabel per i partner dell’emisfero nord del progetto Ifored.

Svizzera, Francia e Regno Unito sono state accomunate dal clima dell’estate 2021, con scarse precipitazioni e temperature più rigide, che ha favoritolo sviluppo del colore della polpa delle varietà Jaunee Orange e ha inciso sulle dimensioni delle mele, più piccole rispetto allo scorso anno. Ciononostante, la qualità resta alta, così come l’interesse di clienti e consumatori verso queste varietà, rinnovato anche grazie a mirate campagne di marketing.

Kissabel Orange e Kissabel Jaune sono due varietà di mele a polpa colorata proposte in Europa dai partner del progetto Ifored. La prima si caratterizza per una pigmentazione tendente all’arancione/rosa della buccia, per la polpa di colore rosa intenso e per il gusto saporito e rinfrescante, la seconda per la buccia gialla, la polpa rosa e il gusto armonico.

Nel Regno Unito, Kissabel Jaune e Orange hanno sviluppato una buona colorazione e gusto. “Il raccolto della Orange è iniziato nella seconda metà di settembre, mentre per la Jaune attendiamo l’inizio di ottobre. Stiamo crescendo con la produzione, che è di qualità nonostante le poche differenze di temperatura tra giorno e notte degli ultimi mesi potessero compromettere la dolcezza e lo sviluppo del colore che le caratterizza”, racconta Anna Coxe, head of technical and quality a Greenyard.

“Siamo di nuovo pronti per portare le Kissabel a tutti i clienti e distributori in Uk. Abbiamo iniziato il raccolto di Kissabel Jaune e la colorazione è eccezionale. Anche se la maggioranza delle nostre coltivazioni ha solo due anni, e quindi le quantità sono ridotte, abbiamo un terreno su cui stiamo lavorando da quattro anni e ci aspettiamo una resa di 40 tonnellate per ettaro – commenta Hannah Martin, direttore commerciale di Worldwide Fruit – Abbiamo previsto attività di marketing specifiche per Kissabel, come delle box contenenti vari ingredienti per poter creare delle ricette con le mele di questa gamma. Saremo anche sponsor del National Fruit Show dove avremo uno stand e distribuiremo dei campioni per far conoscere Kissabel Jaune e Kissabel Orange, che per noi sono varietà di punta”.

In Francia l’attesa per la nuova stagione di Kissabel è alta. “Abbiamo iniziato la raccolta e, benché le mele siano più piccole rispetto alle ultime due stagioni, hanno sviluppato un colore più intenso e la produzione, in termini di quantità, è ottima, con una previsione di circa 600 tonnellate totali”, riporta Marc Peyres, export sales manager di Blue Whale.

“Per i prossimi mesi stiamo preparando delle promozioni e dei contest legati ad Halloween. I nostri clienti stanno rispondendo magnificamente alle mele Kissabel. Presto avremo anche le cultivar a polpa rossa, perfette per essere coltivate nel sud della Francia, così da ampliare la nostra offerta. Come quasi tutti i produttori, anche nel nostro caso il clima ha ridotto le dimensioni delle mele quest’anno, ma regalando una colorazione e un gusto ottimi. Abbiamo spedito i primi pallet della stagione ai nostri clienti, che non vedono l’ora di proporli nei mercati e nella grande distribuzione – dice François Mestre, co-manager di Mesfruits – Abbiamo in previsione di esportare alcuni pallet anche nel Regno Unito, che verranno distribuiti da Tesco e M&S. In Francia ci saranno delle promozioni a Lione con Leclerc e, più avanti, attraverso la catena di supermercati Système U”.

Fonte: Kissabel

(Visited 48 times, 1 visits today)
superbanner