Donnalucata_ Topnews_ 20-27set
In sintesi

Seminis e Top Melon: primi bilanci per la campagna di SV6556MC

seminis melone
Avatar
Autore Redazione

Spinetti: “Un francesino molto retato con suture verde-bluastro persistenti, dotato di un’ottima rusticità in campo ed elevata produttività”

Volge al termine in Umbria la raccolta di SV6556MC, melone francesino a maturazione tradizionale di Seminis (brand del Gruppo Bayer) che, anno dopo anno, continua a riscuotere successi, dal campo al consumatore, confermandosi una varietà facile da coltivare e da commercializzare.
Top Melon, uno dei più importanti player italiani per la produzione e commercializzazione di meloni, coltiva da anni la varietà con grande soddisfazione.

Gianni Spinetti, uno dei titolari dell’azienda, illustra i punti di forza della varietà: “Da anni coltiviamo con ottimi risultati SV6556MC, un francesino molto retato con suture verde-bluastro persistenti, dotato di un’ottima rusticità in campo (grazie alle resistenze ad Oidio ed Afidi) ed elevata produttività”.

Le caratteristiche

SV6556MC è adatto ai trapianti di maggio e giugno sotto Tnt e pieno campo, ha un ciclo medio precoce a maturazione concentrata; la pianta, è compatta (media vigoria) e con elevata capacità di allegagione e produttività. I frutti (1,1-1,6 chili) presentano una rete sottile, ben coprente.

Continua Spinetti: “I frutti sono eleganti, hanno buona conservabilità in post-raccolta e caratteristiche organolettiche particolarmente gradite al consumatore. La pezzatura, media e uniforme, ben si concilia con le esigenze dei commercianti e della Gdo”.

SV6556MC mette d’accordo l’intera filiera, contraddistinguendosi per la sanità della pianta, l’elevato grado Brix, il sapore e aroma intensi, tipici dei meloni charentais.

Fonte: Seminis

(Visited 43 times, 1 visits today)
superbanner