Arcadia_top news_15-22aprile_2024
In primo piano

Imballaggi: Areflh e Arepo si appellano al Consiglio Ue

Avatar
Autore Redazione

Le due associazioni si muovono prima dei triloghi in una lettera congiunta nella quale espongono le loro preoccupazioni

Areflh e Arepo  verso l’Europa. Le due organizzazioni hanno esposto le loro preoccupazioni in una lettera congiunta inviata il 13 dicembre ai rappresentanti permanenti dell’Ue per l’agricoltura, in vista della riunione del Consiglio ambiente del 18 dicembre.

In questa riunione, i rappresentanti del Consiglio dovranno concordare un approccio a una proposta di regolamento sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio, che servirà come mandato negoziale per avviare i triloghi con il Parlamento europeo.

Leggendo la proposta di compromesso della presidenza, in particolare l’articolo 22 e l’allegato V(2), la possibilità di esentare gli ortofrutticoli dal divieto di imballaggi monouso per i prodotti di peso inferiore a 1,5 kg non è stata completamente eliminata, in particolare nel contesto dei sistemi di qualità.

Areflh e Arepo  chiedono che la formulazione di questo allegato sia allineata a quella del Parlamento europeo, che considerano molto più completa e rassicurante, specificando espressamente un’esenzione per i prodotti ortofrutticoli Dop e Igp.

La missione dell’Areflh, l’assemblea delle regioni ortofrutticole europee, è rappresentare le sue 17 regioni e 43 Op/Aop e membri associati di 13 Paesi europei, difendere gli interessi economici e sociali dei settori ortofrutticolo e florovivaistico nei rapporti con gli organismi europei, incoraggiare gli scambi di esperienze, i partenariati e i progetti comuni tra regioni e organizzazioni professionali, essere una forza trainante per le proposte sulle principali questioni che riguardano il futuro della produzione ortofrutticola in Europa.

Fonte: Areflh e Arepo 

(Visited 39 times, 1 visits today)