X-Farm_topnewsgenerale_22nov-12dic
In primo piano

Da oggi Amazon Fresh disponibile a Roma

amazon fresh ROMA
Avatar
Autore Redazione

Camille Bur: “Dopo Milano, anche i clienti Amazon Prime della Capitale potranno ricevere la propria spesa in giornata”. Le obiezioni del Car

Amazon.it annuncia oggi l’arrivo a Roma di Amazon Fresh, il servizio di consegna della spesa in giornata, disponibile direttamente su Amazon.it/fresh oppure attraverso la shopping app di Amazon. Amazon Fresh, servizio compreso nell’abbonamento Amazon Prime e lanciato a Milano circa un mese fa, è ora disponibile per tutti i clienti Amazon Prime di Roma nelle aree coperte dal servizio e verrà esteso ad altri clienti Prime in Italia entro la fine dell’anno.

Ampia selezione di prodotti

Amazon Fresh offre una selezione di oltre 10mila prodotti, da un’ampia scelta di carni, tra cui tagli pregiati come la Chianina oppure il Black Angus, e pesce come salmone, pesce spada, orate e molto altro di Fiorital, ma anche snack come la frutta secca Happy Belly, i biscotti Gentilini, e prodotti biologici, quali verdura, uova, prodotti in scatola, pasta, carne, e ancora prodotti regionali come Porchetta di Ariccia Igp, Guanciale per Amatriciana, Carciofi con Gambo alla Romana, Tonnarelli Freschi all’Uovo fino agli articoli per la cura della casa e molto altro, tutto il necessario per la propria spesa.

La selezione di Amazon Fresh include inoltre prodotti di start-up italiane, come la pugliese Pralina, che propone piatti casalinghi pronti, preparati con varietà di ortaggi biologici locali, ma anche tanto altro, tutto disponibile per la consegna in giornata, in finestre di due ore a scelta, senza costi aggiuntivi per ordini superiori a 50 euro. La spesa in giornata è soggetta a disponibilità di finestre di consegna. I clienti Amazon Prime che si trovano nelle aree con Cap idonei, possono richiedere l’invito per iniziare il proprio shopping con Amazon Fresh su www.amazon.it/fresh, e riceveranno conferma via mail quando sarà possibile fare la spesa.

Camille Bur, responsabile di Amazon Fresh per Italia, Spagna e Francia“Oggi siamo felici di offrire anche ai clienti romani Amazon Fresh, la nuova e migliorata esperienza di acquisto della spesa con la comodità della consegna in finestre di due ore, annunciata a Milano un mese fa – ha commentato Camille Bur, responsabile di Amazon Fresh per Italia, Spagna e Francia – I clienti Amazon Prime della Capitale potranno ricevere la propria spesa in giornata con tutto quello di cui hanno bisogno, tra cui prodotti locali, carne, pesce, prodotti biologici e di gastronomia, fino agli articoli per cura della propria casa e molto altro”.

Consegna della spesa in giornata a Roma

Per la prima volta, i clienti Amazon Prime a Roma, nelle aree coperte dal servizio, da Cecchignola, a Prima Porta e Centocelle, potranno fare la loro spesa settimanale su Amazon Fresh attraverso la shopping app di Amazon oppure sul sito di amazon.it al link www.amazon.it/fresh e trovare prodotti freschi, i propri marchi preferiti e tanto altro, con consegna in finestre di due ore a scelta, nella stessa giornata. I clienti possono inoltre scegliere la consegna della spesa in una finestra programmata di un’ora al costo di 4,99 euro, per ordini superiori ai 50 euro, tutto incluso nel loro abbonamento Amazon Prime.

Le obiezioni del Car

“Da oggi a Roma i tanti imprenditori impegnati nel settore agroalimentare, in particolare nella vendita al dettaglio di frutta e verdura fresche, avranno un nuovo concorrente, un colosso dell’e-commerce che ha messo in campo la propria piattaforma per vendere prodotti alimentari, compresi quelli ortofrutticoli, con consegna a domicilio, godendo però di un trattamento fiscale diverso rispetto ai piccoli imprenditori che ogni giorno operano all’interno della filiera, e tutto ciò è inaccettabile”. È quanto dichiara Fabio Massimo Pallottini, direttore generale del Centro Agroalimentare Roma (Car).

“Faccio appello ai cittadini – continua Pallottini – affinché coloro i quali vogliano fare acquisti online si rivolgano ai dettaglianti che in questo anno difficile hanno già messo in piedi servizi di vendita a domicilio e che si riforniscono al Centro agroalimentare Roma e, attraverso esso, nella filiera agricola locale, offrendo una qualità, una freschezza e un assortimento non comparabili. Dobbiamo salvaguardare un tessuto economico e sociale che rappresenta una ricchezza del nostro territorio. Gli imprenditori, sia all’ingrosso che al dettaglio, non temono certamente la concorrenza di Amazon, purché questa competizione si possa svolgere ad armi pari”.

“L’invito che rivolgo ai cittadini – aggiunge Pallottini – è comunque di frequentare personalmente i mercati e i negozi della nostra città, poiché questo rappresenta un’occasione anche di arricchimento e di contatto sociale, che in un periodo come questo non può mancare. Tradizione e innovazione devono camminare insieme, l’una a sostegno dell’altra e per il bene dei consumatori finali”.

“Da anni – conclude Valter Giammaria, presidente di Car e presidente di Confesercenti Roma – il commercio romano sta portando avanti una battaglia per poter competere in modo leale e aperto con chiunque sia interessato in tale contesto a raggiungere i consumatori. Non devono esserci in questo senso disparità, che altro non fanno se non acuire ancora di più le difficoltà di chi giorno per giorno cerca di portare avanti la propria attività, seppur fra mille ostacoli”.

(Visited 220 times, 1 visits today)