Syngenta_top news_16gen-5feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Fruttivendoli e non solo

Serena, la fruttivendola social partita dalla terra

Si sveglia alle tre per le trattative al mercato e poi foto, video, story per raccontare sui social il valore di frutta e verdura

Partecipa alla vita dell’azienda agricola Terra e Sole insieme ai fratelli Katia e Andrea, accoglie e consiglia i clienti nel negozio Montucchiari fruit village a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) e certe mattine si sveglia alle tre per arrivare puntuale al mercato all’ingrosso di Rimini e rifornire al meglio il punto vendita. A Serena Montucchiari però non basta tutto questo lavoro e dedica tempo, con un buon seguito, anche ai social dove racconta con video, foto, stories la sua grande passione per frutta e verdura. Valorizzando i prodotti attraverso consigli e ricette che ha promosso anche in televisione: da Rai 2 ad alcuni canali di emittenti locali.

Sveglia notturna per Serena cresciuta tra i campi

L’imprenditrice ha coltivato il sogno di una carriera nel mondo della moda, poi ha intrapreso la strada dell’imprenditoria trasformando un negozio a conduzione familiare in uno punto di riferimento del buon cibo, conosciuto oltre i confini di San Benedetto. Ma partiamo dalla terra come si vede in uno dei video pubblicati dove accanto al padre mostra gli alberi di ciliegio e di altri frutti, poi le zucchine e tutti gli altri ortaggi coltivati nell’azienda di famiglia. “Ho imparato da mio padre cosa vuol dire coltivare la terra, quanto rispetto e quanta dedizione occorrono per ottenere i prodotti migliori, quanto impegno richiede la vita se vuoi raggiungere dei risultati”. Una scuola di formazione.

Punta sui pronti a cuocere, insalate ed estratti

I consigli del padre le permettono di sperimentare e innovare a Terra e Sole, l’azienda che gestisce insieme ai fratelli Katia e Andrea che riscuote successo anche per i pronti a cuocere, le insalate ad alto tasso di originalità e gli estratti. Intensa applicazione e tanto studio sul fronte nutrizionale. Un’offerta che regala grandi soddisfazioni a Serena nonostante i grandi sacrifici, “ci sono mattine che mi sveglio alle tre per andare ai mercati generali di Rimini”, che investe tempo anche “nella ricerca di fornitori bio di alto livello perché i miei clienti meritano solo il meglio”.

Dal reale al virtuale e ritorno

In una foto pubblicata su Instagram- seguita da quasi 13mila follower, si mette in posa con “il carrello simbolo del mercato“, in un’altra porta sulle spalle una cassetta di banane, ma c’è spazio anche all’immagine dove contratta con un grossista. Il lato concreto del mestiere che si trasferisce nel mondo virtuale. Un lavoro che non si ferma, anche la domenica quando “creo nuove ricette e cerco abbinamenti con le verdure sempre diversi. Non mi pesa perché amo quello che faccio”.

Nei video spiega le diverse varietà di mele

Conosce l’agricoltura,  il commercio e coltiva la sua capacità di comunicare, è stata invitata programmi televisivi e ha parlato del suo lavoro di fruttivendola anche su Rai2, che gli permette di instaurare forti relazioni con i suoi clienti e i follower su Instagram. Quella che definisce così: “Siamo una grande famiglia allargata“. E la seguono mentre spiega le varietà di mele coltivate nella sua azienda dove fa vedere sull’albero Royal, Fuji ma pure la mela Cerina, un frutto antico. E poi pomodori, peperoni, peperoncini, zucchine. Si parte dalla terra e si finisce online, per il bene del settore ortofrutticolo.

(Visited 1.346 times, 2 visits today)