Donnalucata_ Topnews_ 20-27set
Frutta a guscio ed essiccata

Nocciole: a Villafranca d’Asti si pensa anche alle antiche varietà locali

La suggestiva storia del progetto Bric Bordone, nato nel 2012, che oggi propone un’ampia gamma di prodotti finiti

Le nocciole non sono tutte uguali. Molto dipende, ovviamente, anche dal terreno e dal modo in cui si coltivano. Questa semplice considerazione è alla base del progetto Bric Bordone, nato nel 2012 grazie a Gianfranco Massimiliano Villata, che lo sta portando avanti tuttora con passione e determinazione.
Tanto che, dal suo lavoro su 8 ettari di noccioleto, nascono prodotti del tutto speciali, ottenuti non solo con Nocciola Piemonte ma anche con altra antiche varietà differenti dalla Trilobata, che Villata vende direttamente sul posto o, a fronte di certi quantitativi, spedisce anche a casa, ma avvalendosi esclusivamente di corrieri selezionati, in grado di garantire l’integrità delle sue proposte.

“I Bordone erano i miei avi – racconta Villata a myfruit.it, e Bric è il nome della località in cui mi trovo, quindi da qui è nato il progetto Bric Bordone. Il mio obiettivo è quello di valorizzare terreni con una geologia unica, molto differenti anche da quelli vicini in cui si produce comunque nocciola. Proprio qui, infatti, tra Villafranca d’Asti, Monale e Castellero, il terreno presenta a livello geologico caratteristiche uniche e, per di più, antichi documenti confermano che la nocciola veniva coltivata già secoli fa. Io, nel 2012, ho quindi voluto riprendere questa tradizione, proponendomi di recuperare anche antiche varietà, differenti dalla Trilobata, e di realizzate poi a mia volta prodotti della tradizione”.

Dando un’occhiata nel punto vendita di Bric Bordone, infatti, si scoprono diverse linee che esaltano la tradizione dolciaria locale. Dalla Torta di Nocciole, alla Mini-Torta di Nocciole, alle Meringhe alle Nocciole, si passa al Tartufo Nero alla Crema di Nocciole, al Tartufo Bianco alla Crema di Nocciole e alle Lingue alle Nocciole. Senza dimenticare la Linea Nocciole in Barattolo e alla Linea da Passeggio, accomunate entrambe dalla proposizione dei diversi prodotti in barattoli di vetro, all’insegna di una proposta sostenibile ed eco-friendly anche nelle confezioni.

E c’è di più. “Vendiamo i nostri prodotti – conferma Villata – sia a livello locale sia un po’ in tutto il nord Italia. Essendo proposte speciali e di alta qualità, la consegna la effettuo direttamente con corrieri selezionati dotati di cella refrigerata, per non interrompere la catena del freddo e garantire sempre la massima qualità. Del resto, per assicurare ai miei clienti un prodotto fresco, effettuo la produzione solo su commissione”.

Quanto alle previsioni della ormai imminente nuova campagna alle porte, Villata spiega: “In termini quantitativi ci attendiamo un calo rispetto allo scorso anno. Dalle nostre parti, più che il maltempo della scorsa settimana, hanno inciso soprattutto le gelate tardive dello scorso aprile. In ogni caso, tra poco inizieremo la nuova raccolta e continueremo a portare avanti il nostro progetto”.

(Visited 109 times, 1 visits today)
superbanner