Cultiva_SUPERbanner_3-9ott
Interpoma_topnews_26set-16ott
Frutta a guscio ed essiccata MySnack

“Il 2012 sarà l’anno della nocciola”

Quest’anno la nocciola potrà conoscere un vero e proprio “boom”. Ad esserne convinto è Raffele Boglione, segretario Coldiretti della sezione Vallo di Lauro e Baianese (AV), che in un’intervista pubblicata in questi giorni sul quotidiano Ottopagine ha motivato anche le ragioni del suo ottimismo. In primo luogo, a spingere in alto le nocciole sarà la scarsa disponibilità di cioccolato. “Nell’arco di dieci anni – ha spiegato Boglione – la domanda di cioccolata è cresciuta fino ad arrivare a 2,8 milioni di tonnellate l’anno e le piantagioni di cacao non sono più in grado di soddisfarla. Dal 2007 ad oggi il prezzo del cacao è più che raddoppiato, da 17 dollari a 35 per chilogrammo e all’ingrosso. Se il trend continuerà ad essere questo…il cioccolato rischierà di rientrare nel paniere dei beni di lusso. Molte aziende pertanto saranno spinte a puntare maggiormente sulle nocciole e sui prodotti dolciari da essa direttamente ricavabili”. A garantire ossigeno per il comparto corilicolo italiano sarà, secondo il responsabile Coldiretti, pure il maltempo delle scorse settimane. “Paradossalmente – ha dichiarato sempre Boglione a Ottopagine – a dare una mano alla produzione di nocciole saranno anche le avverse condizioni meteorologiche delle scorse settimane. Il maltempo non ha colpito solo noi…In particolare in Turchia, dove le piantagioni di nocciole hanno subito deterioramenti di non poco conto”.

(Visited 10 times, 1 visits today)
superbanner