Romagnoli_mobile_16/05-30/05
Aweta_topnewsgenerali_16/05-30/05
Nordovest_topnews_16/05-30/05
Frutta a guscio ed essiccata MySnack

Concorrenza sleale: multata un’azienda bulgara

La commissione per la tutela della concorrenza (KZK) ha multato di 120.695 leva (ca.61450 €) la società Intersnack Bulgaria, produttrice di frutta secca “Chipi” per concorrenza sleale. 7 aziende produttrici di frutta secca hanno proposto una denuncia alla commissione, affermando che Intersnack Bulgaria acquistava i prodotti di ciascuna di esse e quindi offriva un contratto di acquisto dei propri prodotti ai dettaglianti con il 90% di sconto sul prezzo. La multa inflitta è dello 0,5% del fatturato del 2009, che ammonta a oltre 24 milioni di leva ( ca.12.000.000 €). L’azienda era già stata sanzionata nei primi mesi del 2010 con 400 mila leva (ca.204.000 €) per aver ingannato i consumatori presentando come bulgara della frutta secca che in realtà era prodotta al di fuori del paese. 

Fonte: www.sofiaoggi.com

(Visited 19 times, 1 visits today)
superbanner