Ortomad_Superbanner mobile_6-12feb_2023
Orsini e Damiani_top news_6-12feb_2023
La Grande Bellezza_top news aziende_6-12feb_2023
Biologico

Asparagi, ecco i biologici di Alce Nero

Avatar

Saranno negli scaffali in aprile gli ortaggi coltivati in Puglia e venduti in packaging ecosostenibile

Asparagi verdi biologici in un packaging ecosostenibile. E’questa l’ultima novità per il comporto ortofrutta lanciata dallo storico brand di prodotti bio Alce Nero, insieme al socio Brio. A partire dal mese di aprile, nel pieno rispetto della stagionalità, arriveranno  negli scaffali della grande distribuzione organizzata gli asparagi bio coltivati e processati dalla cooperativa pugliese Poa nella provincia di Foggia, zona vocata e specializzata per gli asparagi biologici: i terreni sciolti e fertili, con buona disponibilità idrica e il clima mite, favoriscono lo sviluppo del turione edibile e tenero in cottura. Il prodotto, poi, non ha avuto alcun problema dopo le recenti gelate.

La ricerca della qualità sta anche nel packaging ecosostenibile: per i suoi asparagi Alce Nero ha studiato confezioni costituite da due bande di carta saldate a ultrasuoni che avvolgono i mazzetti da 500 grammi, una soluzione che garantisce un’ottima chiusura ed elimina gli elastici e la velina. Inoltre la carta Kraft e gli elementi grafici sono pensati per comunicare al consumatore la naturalità di un prodotto biologico e al 100% italiano.

Il nuovo nato in casa Alce Nero cavalca il trend di aumento nel consumo di asparagi bio.
Negli ultimi anni il consumo è arrivato a circa 1,7 milioni di euro di vendite con un incremento del 22,5% a valore e dell’8,2% a volume rappresentando un prodotto chiave per il reparto ortofrutta: un segnale che dimostra quanto il consumatore sia diventato esigente nella ricerca di un asparago di qualità, preferibilmente di origine italiana, apprezzato per le caratteristiche nutrizionali.

(Visited 483 times, 1 visits today)
superbanner