PanoramaWobinar_TopNews
Aziende

Spreafico rinnova il sostegno alla ricerca oncologica di Airc

Una nuova campagna di raccolta fondi con due proposte a sostegno della ricerca: Pere Abate 100% italiane e Lamponi “i Piccoli”

Per il secondo anno consecutivo Spreafico, azienda di riferimento nel settore ortofrutta, si affianca a Fondazione Airc per sostenere la ricerca sul cancro. Una collaborazione importante che Spreafico ha deciso di rinnovare poiché condivide con Airc l’obiettivo di incoraggiare abitudini alimentari e uno stile di vita sano, come testimonia il suo costante impegno nel proporre alle famiglie, agli uomini e alle donne frutta e verdura di qualità.

È proprio grazie a questo desiderio di attenzione e cura verso il prossimo che la famiglia Spreafico supporta Airc, fonte autorevole in tema di salute e benessere e il più grande finanziatore indipendente di ricerca oncologica in Italia.

L’azienda ha deciso di promuovere una nuova campagna di raccolta fondi, con una doppia proposta: Pere Abate 100% italiane, per ogni chilogrammo di pere abate venduto, saranno donati 5 centesimi alla Ricerca e Lamponi “i Piccoli” a sostegno della ricerca: per ogni confezione venduta saranno donati 5 centesimi ad Airc.

“Siamo fieri di sostenere Airc per il secondo anno consecutivo – afferma Raffaele Spreafico, amministratore delegato di Spreafico – La nostra azienda ha sempre posto al centro dei suoi valori l’attenzione ai bisogni e alle esigenze dei consumatori finali che aspirano a uno stile di vita sano. La comunione e condivisione di questi ideali con Airc ha rappresentato, per noi, un requisito fondamentale per continuare a dare il nostro contributo alla ricerca oncologica”.

Sostenibilità

Le pere saranno disponibili in una vaschetta che si può lavare e riutilizzare sia nel forno tradizionale sia nel forno a microonde, realizzata con un materiale compostabile nel totale rispetto dell’ambiente: dopo averla riutilizzata, si smaltisce gettandola nel bidone dell’umido.

Anche le confezioni dei lamponi sono amiche dell’ambiente: realizzate in R-PET, facilmente smaltibili nella plastica e totalmente riciclabili.

Frutta e verdura dovrebbero essere la base dell’alimentazione quotidiana: sono importanti per mantenersi in salute e, come confermano le ricerche scientifiche sostenute anche da Airc, proteggono da molti tipi di tumore. Scopri tutte le ricette e i preziosi consigli salutari sulla pagina airc.it/spreafico a partire dal primo novembre 2020. Per tutto il mese di novembre la frutta Spreafico a sostegno della ricerca sarà disponibile presso le insegne della grande distribuzione che hanno aderito all’iniziativa.

(Visited 37 times, 1 visits today)
mytech_bottomnews