webinar_pomodori_topnews_27/06-04/07

Germania: cresce il consumo di melanzane

In Germania vendite a + 2,6%

Le melanzane, insieme agli zucchini e ai peperoni, sono un componente essenziale della cucina mediterranea. Fra queste tre specie, le melanzane, costituite pressocchè esclusivamente da prodotto di importazione, hanno raggiunto in Germania nel 2002 un quantitativo di vendite limitato a 23.567 tonnellate (più 2,6% rispetto al 2001), vale a dire una importanza sostanzialmente contenuta. Mentre l´85% dei nuclei familiari tedeschi consuma peperoni e il 38% fa uso di zucchini, nel caso delle melanzane questa percentuale scende al 15%. Le cose stanno diversamente per i circa tre milioni di nuclei familiari non tedeschi, dei quali oltre il 90% consuma melanzane, raggiungendo in tal modo una quota del 45% sul consumo totale in Germania. Parallelamente, i negozi specializzati (gestiti da) stranieri hanno collocato il 23% delle melanzane commercializzate in Germania, occupando in tal modo il secondo posto fra i canali distributivi, dopo i negozi discount (quota: 40%). Fra i paesi fornitori del mercato tedesco, il primo posto è stato occupato dall´Olanda, che nel 2002 ha esportato 11.248 tonnellate con una crescita del 23,6% rispetto all´anno prima. Seguivano la Spagna (10.371 tonnellate e +6,3%), l´Italia (1.216 tonnellate e meno 14,5%) e la Turchia (872 tonnellate e meno 62,6%).

(Visited 38 times, 1 visits today)