superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

DOP ai piedi del vulcano

Il ficodindia dell’Etna ottiene il riconoscimento europeo

Il ficodindia dell’Etna ha ottenuto il riconoscimento di Denominazione di Origine Protetta. A comunicarlo è la Coldiretti. Sulle confezioni del ficodindia DOP ci sarà la sagoma del vulcano e la denominazione ‘Ficodindia dell’Etna’. L’Italia è il secondo produttore mondiale di fichidindia, alle spalle del Messico, e il 97% del raccolto è realizzato in Sicilia.
La zona di produzione del ‘Ficodindia dell’Etna’ ricade nel territorio dei comuni catanesi di Bronte, Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia, Ragalna, Camporotondo, Belpasso e Paternò. La produzione totale della zona di Catania è di 341.000 quintali, coltivati su oltre 3mila ettari.

(Visited 11 times, 1 visits today)
superbanner