Interpoma_topnews_26set-16ott

Con Esselunga la spesa va on line

Attivo il servizio di consegna a domicilio in alcuni capoluoghi italiani

La spesa on line diventa realtà

LAURA KISS

La Repubblica – Affari e Finanza lunedi 15 Luglio 2002 pag. 16

Una storia vecchia più di 40 anni quella di Esselunga, la prima catena di supermercati a nascere in Italia. Il primo negozio fu inaugurato da Bernardo Caprotti nel 1957 in viale Regina Giovanna a Milano, e alla guida del gruppo c?è oggi il figlio Giuseppe che ha assunto di recente la carica di amministratore delegato. Il cammino di Esselunga è stato lungo: oggi sono 115 i punti vendita tra supermercati e superstore in Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto. Il fatturato 2001 è stato di 3,36 miliardi di euro e la quota di mercato in Italia è dell?8%. Con l?avvento di Internet è stato fatto un ulteriore passo avanti: la spesa online, servizio inaugurato nel febbraio 2001 a Monza, che si è poi esteso anche a Milano e che entro la fine di quest?anno coprirà tutte le zone della capitale lombarda. Dopo Milano il servizio di spesa on line è stato esteso anche a Prato e nel novembre del 2001 a Bologna e Genova, città quest?ultima dove non esistono punti vendita Esselunga. «Abbiamo voluto sperimentare Internet come vero mezzo di promozione anche in una città dove non siamo presenti fisicamente», dice Caprotti. «Genova è stata scelta non solo per il numero di abitanti ma anche per la struttura della città che presenta problemi di traffico e molte strade strette e in salita. Abbiamo riscontrato un notevole successo e abbiamo guadagnato molti nuovi clienti a prova del fatto che fare la spesa su Internet è veramente molto comodo. Le consegne, anche dei prodotti freschi incluse frutta e verdura, vengono effettuate a partire dal giorno successivo all?ordine. Questo significa che se oggi si ordina il pane fresco, viene consegnato nella fascia oraria prescelta di domani e naturalmente è il pane prodotto nella giornata della consegna».
Per fare la spesa online da Esselunga bisogna collegarsi al sito www.esselunga.it e nella home page appare lo slogan “clicca il pomodoro e la spesa arriva a casa”. L?ordine può essere effettuato 7 giorni su 7, 24 ore su 24, e il servizio di consegna è attivo anche il sabato. Il servizio ha un costo standard di 6,20 euro e di 5,16 euro in fascia oraria scontata. Per conoscere le fasce orarie scontate si può consultare la voce “info consegna” nel menù di navigazione della home page. I vantaggi della spesa on line sono molteplici: oltre a poter scegliere tra oltre 10.000 prodotti (a Prato più di 8.000), gli utenti possono creare delle proprie liste personali organizzate a seconda delle proprie necessità che consentono di risparmiare tempo e ricordarsi dei prodotti che servono regolarmente in casa. Inoltre, per fare in modo che i clienti si sentano come davanti al banco del droghiere, per i prodotti di gastronomia si possono selezionare le caratteristiche desiderate, come ad esempio per il prosciutto crudo lo spessore della fetta. Tutti i prodotti freschi come frutta, verdura, carne, pesce e prodotti di gastronomia vengono preparati e confezionati in borse sigillate divise tra articoli freschi, surgelati e a lunga conservazione e vengono trasportati in furgoni a temperatura differenziata per garantire ad ogni prodotto la corretta conservazione. I pagamenti avvengono alla consegna della merce tramite bancomat o carta di credito o, on line, con la carta Fidaty oro o con Cartasì Fidaty oro plus in collaborazione con Servizi Interbancari e Visa. La Cartasì Fidaty oro plus oltre ad offrire tutti i vantaggi della Fidaty oro Esselunga, è una vera e propria carta di credito affiliata al circuito Visa e spendibile in tutti i punti vendita convenzionati a Cartasì e Visa che solo in Italia sono oltre 415.000.
http://www.repubblica.it/supplementi/af/2002/07/15/multimedia/016faccione.html

(Visited 29 times, 1 visits today)