vog_topnews_07set-02nov
In primo piano

Mele e pesticidi, secondo atto: Schuler ritira querela

mele

L’assessore altoatesino e i frutticoltori dell’Alto Adige rinunciano all’azione legale contro l’Istituto per l’ambiente di Monaco

Doveva iniziare oggi a Bolzano il processo per diffamazione ontro Karl Bär, responsabile delle politiche agricole e commerciali dell’Istituto per l’ambiente di Monaco di Baviera (Umweltinstitut München), e Alexander Schiebel, scrittore e cineasta austriaco (leggi qui). Ma l’assessore altoatesino all’Agricoltura, Arnold Schuler – insieme ai frutticoltori dell’Alto Adige – ha deciso di rinunciare all’azione legale congiunta.

Sabato scorso, su impulso dell’assessore altoatesino si sono svolti, infatti, alcuni colloqui stragiudiziali nell’ambito dei quali si è riaperto il dialogo con la controparte. Dialogo che – informa la Provincia in una nota – ha portato alla decisione di “confrontarsi in modo rispettoso e costruttivo” e al ritiro della denuncia da parte altoatesina.

L’assessore ha chiarito che non si è mai trattato di chiedere un risarcimento danni, come ha affermato la parte avversa: “Non vogliamo rovinare nessuno, ma trattarci l’un l’altro con rispetto. Lo dobbiamo alle nostre piccole aziende agricole a conduzione familiare. Abbiamo chiesto con forza questo rispetto, ma siamo volentieri disponibili a una discussione obiettiva”.

(Visited 111 times, 1 visits today)