Pink Lady_top news_10-23giu_2024
Frutta a guscio ed essiccata

Anacardi in ripresa dopo aver toccato il fondo

Avatar
Autore Redazione

Il kernel W320 origine Vietnam ha registrato un aumento del 12%. In Costa d’Avorio calo della produzione dopo cinque anni di aumenti

Il mercato degli anacardi, dopo aver toccato a marzo i minimi almeno degli ultimi dieci anni, nel corso di aprile è stato interessato da una fase rialzista. Da inizio mese, il prezzo del kernel W320 origine Vietnam ha registrato un aumento del 12%, ritornando ai livelli di marzo 2023. Secondo le elaborazioni Areté, incertezza sull’offerta 2024 e domanda sostenuta sono i fattori alla base di tali aumenti. Sui nuovi raccolti dall’emisfero nord, infatti, si segnalano preoccupazioni a causa di un meteo irregolare legato al fenomeno El Nino.

In Costa d’Avorio, primo produttore globale, dopo il record produttivo 2023 (1,3 Mio t), il raccolto 2024 potrebbe registrare il primo calo dopo cinque campagne consecutive di aumenti e con una qualità inferiore alla norma. Timori anche in Cambogia, dove la Cashew association of Cambodia proietta una produzione in calo tra il 10-30% rispetto al 2023, sulla scia di un basso livello di investimenti e meteo sfavorevole.

In tale scenario si inserisce una domanda che, dopo il buon ritmo mantenuto nel corso del 2023, non mostra segnali di rallentamento. Nel primo trimestre del 2024, infatti, le esportazioni di prodotto trasformato dal Vietnam (principale trasformatore ed esportatore di kernel) hanno segnato un record per il periodo, +33% rispetto al  2023.

Fonte: Areté

(Visited 93 times, 2 visits today)