Pink Lady_top news_10-23giu_2024
Frutta a guscio ed essiccata

Mandorle, previsioni Usa in aumento

Il Subjective Report stima un balzo produttivo del 21% rispetto alla campagna 2023/24. Il 10 luglio l’Objective Report

Il National Agricultural Statistics Service (Usda-Nass) del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti ha pubblicato il “Subjective Report” con le prime previsioni di aree, rese e produzione statunitensi per la campagna 2024/25.

Le proiezioni stimano un aumento produttivo del 21% rispetto alla campagna 2023/24, fino a 3 miliardi di libbre (circa 1,36 milioni di ton). La resa prevista è di 2.170 libbre per acro, con un aumento di 380 libbre rispetto al raccolto del 2023.

“Questa stima di raccolto più consistente è ciò che il settore si aspettava dopo la fioritura produttiva di questa primavera, ma è anche una testimonianza del duro lavoro svolto dai coltivatori di mandorle in tutta la California in tempi difficili”, ha dichiarato Clarice Turner, presidente e amministratore delegato dell’Almond Board of California, che ha aggiunto: “La domanda di mandorle californiane in tutto il mondo continua a crescere e i nostri mandorlicoltori si impegnano costantemente a produrre mandorle californiane di alta qualità per soddisfare questa domanda”.

Secondo il report, “la coltivazione di mandorle nel 2024 ha subito un clima altalenante, ma per lo più favorevole, nella prima metà della stagione di crescita. La fioritura è iniziata la seconda settimana di febbraio per le varietà precoci. Ci sono stati alcuni temporali che hanno portato vento e grandine in alcune zone, ma – in generale – le temperature miti e l’ottimo meteo dalla fine di febbraio all’inizio di marzo hanno favorito l’impollinazione. Le ore di lavoro delle api sono state notevolmente aumentate rispetto all’anno scorso. Inoltre, la minaccia di danni da gelo è stata minima o nulla e l’allocazione dell’acqua non è un problema per il secondo anno consecutivo.

Questa previsione soggettiva è il primo di due rapporti di produzione dell’Usda per la prossima annata agraria. Si tratta di una stima basata sulle opinioni espresse in un sondaggio condotto dal 19 aprile al 5 maggio tra 500 coltivatori di mandorle californiani selezionati a caso.

Il 10 luglio, l’Usda-Nass pubblicherà la seconda stima della produzione, il California Almond Objective Report 2024, che si baserà invece sui conteggi effettivi delle mandorle in circa 1.000 frutteti, utilizzando una metodologia statisticamente più rigorosa per determinare la resa. Se la cifra di 3,0 miliardi di libbre dovesse essere rispettata, si tratterebbe del secondo maggior raccolto mai registrato.

Fonte: Usda

(Visited 95 times, 1 visits today)