VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
Eventi e Fiere

Agrintesa e Brio incontrano le aziende venete

Avatar
Autore Redazione

Appuntamento il 16 aprile a Zevio di Verona. Evento organizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale

Ortofrutta veneta, fra sfide e opportunità future offerte dall’aggregazione: sarà questo il tema dell’incontro organizzato il 16 aprile da Agrintesa, cooperativa leader del comparto ortofrutticolo, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Zevio. Appuntamento alle 20, nella sala civica ex Municipio in piazza S. Toscana, dopo i saluti del sindaco Paola Conti e delle istituzioni locali, i rappresentanti della cooperativa presenteranno al pubblico il modello cooperativo di Agrintesa, l’impegno nel segno dell’innovazione, i vantaggi dell’aggregazione per il mondo ortofrutticolo e analizzeranno le possibili risposte alle criticità che il comparto si trova ad affrontare a causa del cambiamento climatico e del complesso scenario geopolitico internazionale.

I protagonisti

Sul palco interverranno il presidente di Agrintesa, Aristide Castellari, e il direttore generale, Cristian Moretti. Con loro Ugo Palara, direttore del comparto tecnico agricolo della cooperativa, e Mauro Laghi, direttore generale di Alegra Sca e direttore commerciale di Brio, due delle business unit di riferimento della cooperativa.

“Il modello cooperativo permette alle imprese associate di essere maggiormente presenti e protagoniste sul mercato, grazie all’impegno delle nostre aziende – commenta il presidente di Agrintesa, Aristide Castellari – e pone il produttore al centro del processo decisionale, prestando attenzione alle specificità e alle esigenze di ogni areale in cui operiamo. L’incontro del prossimo 16 aprile con le aziende agricole del territorio ci permetterà di mostrare ciò che Agrintesa può offrire loro: liquidazioni puntuali e trasparenti che remunerano adeguatamente le produzioni degli agricoltori, massimo supporto in ambito agronomico, nei percorsi di certificazione, sul fronte dell’innovazione e della difesa attiva e passiva delle produzioni così come i nostri progetti per favorire lo sviluppo alle aziende ortofrutticole sia nel convenzionale che nel biologico della provincia di Verona grazie al know how dei nostri tecnici, operatori, agronomi e commerciali. Crediamo molto nelle potenzialità di questo territorio e siamo pronti a confrontarci con i produttori locali per immaginare ulteriori percorsi che ne valorizzino le eccellenze”.

Fonte: Agrintesa

(Visited 54 times, 1 visits today)
superbanner