vog_topnews_07set-02nov
Retail

Lidl Italia inaugura due nuovi punti di vendita nel nord-est

Redazione
Autore Redazione

Ieri, a Brescia e Portogruaro, il doppio taglio nastro. L’investimento complessivo è di 14 milioni di euro

Prosegue a pieno ritmo il piano di sviluppo di Lidl Italia, catena di supermercati con oltre 660 punti di vendita su tutto il territorio nazionale. Ieri (giovedì 10 settembre) sono stati inaugurati due nuovi punti vendita, uno a Brescia e l’altro a Portogruaro (Venezia) rispettivamente l’undicesima e dodicesima nuova apertura post lockdown per l’insegna. L’investimento complessivo sostenuto dall’azienda per le due operazioni ammonta a circa 14 milioni di euro, i quali rientrano nel piano di sviluppo denominato “Lidl per l’Italia”. 

Il nuovo Lidl di Brescia sotto la lente

Il nuovo punto vendita di Brescia, il quarto della catena in città, si trova in Via Zara nei pressi della stazione ferroviaria. Per questa nuova apertura, Lidl ha assunto 19 nuovi collaboratori (su un team che vede impiegati complessivamente 25 addetti) e che si vanno ad aggiungere agli oltre 2.800 collaboratori già in forza all’azienda negli oltre 120 punti vendita lombardi e nella piattaforma logistica di Somaglia (Lodi). Il nuovo supermercato è frutto di un progetto di recupero e riqualificazione di un’area abbandonata (un ex concessionario di auto), in linea con la politica aziendale volta a ridurre l’impatto ambientale grazie anche a un consumo di suolo pari a zero. La nuova struttura è stata realizzata con grande attenzione all’ambiente e all’efficienza energetica: l’edificio, che rientra in classe energetica A+, è dotato di ampie vetrate per favorire la luminosità naturale, presenta un’area vendita di oltre 1.300 metri quadrati e dispone di un impianto fotovoltaico da 160 kW. Inoltre, l’impianto di luci a Led di cui è dotato consente di risparmiare oltre il 50% rispetto alla normale illuminazione. Il 100% dell’energia utilizzata dal supermercato proviene da fonti rinnovabili.

(Visited 62 times, 1 visits today)