Noberasco_superbanner mobile_19-25feb_2024
Ingrosso

Linee premium all’ingrosso? Si può fare

L’esperienza dell’imprenditore ortofrutticolo Alessandro Marchese al mercato di Rimini con prodotti di eccellenza

Anche nel mercato all’ingrosso è possibile sviluppare una politica di marca e di linee premium. Si può fare. Un’esperienza interessante è quella di Alessandro Marchese, imprenditore con la sua azienda Marchese Gold e operatore  al mercato ortofrutticolo di Rimini dove riesce a veicolari e valorizzare prodotti di eccellenza e di alta qualità che garantiscono una giusta remunerazione ai produttori.

Alessandro Marchese, anche rappresentante di Fedagro Rimini e vicepresidente nazionale dell’associazione,  ha spesso sottolineato a myfrui.it “la piazza di Rimini è particolarmente idonea a recepire questa offerta commerciale”. Merito “di un lungo lavoro di relazioni unito al particolare tessuto organizzativo del commercio cittadino dove conservano una forte importanza i negozi di frutta e verdura con clienti attenti alla qualità”.

Un lavoro intenso con le aziende agricole

Questo processo di valorizzazione dell’ortofrutta è il risultato: “Di un lavoro intenso e continuo con le aziende agricole con cui si è sviluppato un rapporto  fiduciario basato sulla selezione dei migliori prodotti. Un approccio – sottolinea l’imprenditore – chi si è sviluppato sia nel contesto locale anche grazie ai rapporti con le associazioni imprenditoriali agricole che in tutta l’Italia coltivando i rapporti con le migliori aziende agricole che investono in innovazione e nella valorizzazione del prodotto”.

Rimini è sicuramente una buona piazza, anche per la forte incidenza del settore turistico, ma i buoni risultati arrivano da una programmazione e una filosofia commerciale basata sull’attenzione alla filiera premium. “Rivolgiamo una forte attenzione all’ascolto delle necessità del consumatore, ma sosteniamo anche un atteggiamento proattivo che si caratterizza per l’offerta di prodotti che hanno un valore economico più alto a cui corrisponde però un’altissima qualità. L’aver mantenuto la promessa sulla qualità del prodotto ha permesso la cementificazione di relazioni basate sulla fiducia”.

Un esempio? Le uve senza semi

Alessandro Marchese è anche presidente Fedagro Rimini, l’associazione che rappresenta i grossisti italiani, e in questo ruolo risponde alla domanda sulla possibilità, come si è visto negli ultimi anni anche nella grande distribuzione, dell’affermarsi di linee premium in ortofrutta: “L’esperienza dimostra, pensiamo per esempio al successo delle uve senza semi, che esiste sempre più un consumatore attento e disponibile a pagare per una maggiore qualità del prodotto”.

(Visited 189 times, 2 visits today)
superbanner