Arcadia_top news_15-22aprile_2024
In sintesi

Il calendario di Marlene 2024 celebra la sostenibilità

Avatar
Autore Redazione

Con le nuove opere del contest per i 25 anni del brand, la mela Figlia delle Alpi illustra la custodia del territorio e le quattro stagioni

La celebrazione delle stagioni e l’assortimento di gusti e aromi per trovare la mela giusta ogni giorno dell’anno, così come l’importanza della sostenibilità e l’arte di coltivare. Sono i valori delle mele Marlene® che si uniscono insieme nel Calendario 2024 della Figlia delle Alpi.

Non un semplice calendario, ma una vera e propria raccolta di opere d’arte realizzate dalle vincitrici e dai vincitori dell’Art Contest che ha celebrato il 25esimo anniversario di Marlene®. I nuovi lavori di Rosemarie Cattan, Francesca Cito, Sara Vera Lecaro, Federica Scarcella e Jaume Arnau rivivono il territorio dell’Alto Adige – Südtirol, le quattro stagioni che scandiscono la vita dei meleti e la cultura della mela custodita dai 4.600 melicoltori di Vog – Home of apples. Al centro di questo immaginario, tema del calendario di quest’anno, c’è uno dei pilastri della strategia del Consorzio: la sostenibilità.

Quello di Vog è un concetto di sostenibilità a tutto tondo: riguarda l’ambiente, ma anche la stabilità economica dei produttori e il tessuto sociale del territorio. Trovare il giusto equilibrio tra questi tre elementi è fondamentale per salvaguardare il sistema agricolo altoatesino, fatto di famiglie di coltivatori organizzate in cooperative con efficienza e professionalità, un modello virtuoso a livello internazionale.

“Il Calendario Marlene® è un regalo dedicato ai nostri partner e clienti, per ricordare loro che in ogni giorno dell’anno siamo al loro fianco con un ampio assortimento di mele e con la nostra expertise – commenta Hannes Tauber, responsabile marketing di Vog – Per tutto il 2024 Marlene® sarà poi protagonista sui canali digitali, televisivi e offline con una campagna di marketing che porterà i consumatori in un viaggio culinario alla scoperta del nostro territorio, delle mele e della loro ricchezza di sapori e profumi”.

I melicoltori di Marlene® mettono in campo tutta la loro esperienza per gestire in modo responsabile le risorse della terra, proteggendo l’equilibrio naturale dei meleti e preservando la fertilità e la salute del terreno.

“Dietro alle mele Marlene® c’è la passione e una profonda cultura del territorio, per questo il concept di brand è la Figlia delle Alpi. Il padre di Marlene® è il monte, sua madre è la luce del sole, il tempo è il suo maestro – conclude Tauber – A questo si aggiungono le quattro stagioni e, con la campagna di quest’anno, la ruota degli aromi e il viaggio culinario. Con questo calendario abbiamo voluto raccontare l’arte di coltivare mele eccellenti in modo sostenibile e condividere questa bellezza con partner e clienti, come augurio per un 2024 di proficua collaborazione e nuovi progetti insieme”.

Fonte: Vog

(Visited 40 times, 1 visits today)