macfrut_topnews_11-18gen
Ultim'ora

Conte assume l’interim delle Politiche agricole

Il presidente della Repubblica accetta le dimissioni della senatrice Teresa Bellanova

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto con il quale, su proposta del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, vengono accettate le dimissioni rassegnate dalla senatrice, Teresa Bellanova, dalla carica di ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Il relativo interim è stato assunto dallo stesso presidente del Consiglio. Lo ha reso noto un comunicato del Quirinale.

“Non possiamo che auspicare tempi rapidissimi nel ripristinare la guida del Mipaaf e risolvere la crisi di governo – ha detto Dino Scanavino, presidente Cia-Agricoltori Italiani – Le aziende agricole, così come i cittadini, hanno bisogno di certezze e di stabilità, per continuare a fronteggiare la pandemia in atto e imboccare la strada della ripresa. Vogliamo ringraziare la ministra Bellanova con cui abbiamo sempre collaborato in maniera costruttiva, per il lavoro fatto e l’impegno profuso a tutela e sostegno del settore agroalimentare e di tutta la filiera”.

Teresa Bellanova è stata ministra delle Politiche agricole da agosto 2019. In un post su Facebook ha scritto: “Sono le ultime ore per me nel mio ufficio, qui al ministero dell’Agricoltura. La scelta di rassegnare le mie dimissioni è stata difficile, ma è un gesto obbligato e convinto di responsabilità e rispetto per le istituzioni. Resta la forza di un’esperienza straordinaria, la consapevolezza di essermi spesa totalmente per questo governo, per questo ministero, per la filiera della vita, che in questi mesi durissimi ho avuto l’onore e l’onere di guidare nella crisi, per le cittadine e i cittadini di questo Paese, che ho rappresentato con orgoglio. Ringrazio le mie collaboratrici e i miei collaboratori, i dirigenti, i tecnici e tutti gli uffici di questa amministrazione per la costante attenzione e disponibilità nell’affrontare le enormi difficoltà di questi mesi. Ho avuto al mio fianco donne e uomini di eccellente valore e spessore professionale, che ogni giorno dimostrano la competenza della nostra pubblica amministrazione.
Oggi si chiude questa pagina, fra le più importanti della mia vita. Continuerò ovviamente a portare avanti con impegno il lavoro fatto fino ad oggi per l’agricoltura, la pesca, l’agroalimentare made in Italy. E proseguiranno le nostre battaglie al servizio dell’Italia e degli Italiani. Sempre a testa alta, con coraggio e visione”.

(Visited 60 times, 1 visits today)
MYTECH_bottomnews_30ott-08feb