Syngenta_top news_16gen-5feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Trend e Mercati

L’e-commerce cresce più dei negozi fisici

Avatar
Autore Redazione

A dirlo è Nielsen. Ma gli acquisti online di ortofrutta non decollano

Nell’analisi Lo scenario dell’e-commerce nel largo consumo Nielsen evidenzia mese per mese l’andamento a consuntivo dei consumi e delle abitudini di acquisto delle famiglie italiane in relazione agli acquisti online.

A novembre 181 milioni

I dati raccolti da Nielsen rilevano che a novembre 2022 il fatturato progressivo – cioè da gennaio a oggi – dell’e-commerce è pari a 1,8 miliardi, di cui 181 milioni registrati nel solo mese di novembre. L’andamento in valore del canale online è positivo del +10,3% nel progressivo, diversamente raggiunge il 16,2%, se si considera la crescita del solo mese di novembre (vs 2021). I dati rivelano, inoltre, che in Italia l’online si sviluppa più del canale offline sia nel progressivo sia nel singolo mese di novembre.

La quota dell’e-commerce sul totale Italia omnichannel del largo consumo è pari al 2,3% nel progressivo, con valori in leggero rialzo (2,6%) se si considera il solo mese di novembre. Per quanto riguarda i volumi, nel progressivo risultano leggermente negativi a totale pmnichannel (-0,2), mentre nel canale online crescono del 5,3 per cento.

L’e-commerce inoltre cresce in valore in tutte le aree Nielsen e addirittura in tutte le 20 regioni d’Italia. Le aree del centro-sud sono quelle che crescono a ritmi più veloci, con un’area quattro (Abruzzo, Molise Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia) che cresce 2.5 volte più velocemente rispetto all’area uno (Lombardia, Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta) a novembre.

Nel canale online continua la polarizzazione già in atto da tempo che favorisce l’incidenza delle vendite dei prodotti primo prezzo (9,5%) e superpremium (35,3%), con +0,4 punti percentuali rispetto all’anno scorso registrati in entrambe le fasce prezzo – dati aggiornati al progressivo di settembre.

Cosa comprano online gli italiani

Nel mese di novembre, la crescita dell’e-commerce è guidata principalmente dal comparto pet (animali) e dal cura persona, settori digitalmente molto più evoluti rispetto ad altri, che continuano a registrare tassi di crescita tra il 20% e il 30% nel progressivo e tra il 20 e il 50% nel solo novembre.

Tra i comparti che invece frenano leggermente la crescita dell’online le bevande (in maggioranza alcoliche), in virtù del ritorno al consumo fuori casa da parte degli italiani, così come anche l’ortofrutta e l’ittico.

Fonte: Nielsen

(Visited 80 times, 3 visits today)