Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07
mytropical Trend e Mercati

Ecco la top 10 dei Superfood per il 2022

Stilata da 1.173 dietisti nutrizionisti americani. Fari puntati su mirtilli, frutta esotica, frutta a guscio e cavoli

La rivista americana Real Simple ha recentemente pubblicato i principali risultati di una indagine sulle tendenze alimentari e nutrizionali per il 2022. Studiando le abitudini di acquisto e le diete più seguite, oltre 1.100 dietisti nutrizionisti statunitensi hanno redatto la lista dei 10 migliori superfood dell’anno, che pone una decisa enfasi sugli alimenti a base vegetale. Alimenti che, come sappiamo, hanno una miriade di benefici nutrizionali.

La lista include “i soliti noti” cavolo e avocado, ma anche alcuni degli alimenti più trendy degli ultimi anni, come i grani antichi e il kimchi.

Cibi fermentati

Proprio i cibi fermentati come lo yogurt e il kimchi hanno conquistato il primo posto della classifica, probabilmente grazie ai loro benefici immunitari e intestinali. Secondo i ricercatori della Stanford School of Medicine, una dieta ricca di cibi fermentati aumenta la diversità del microbioma e migliora le risposte immunitarie.

Mirtilli

Piccoli ma potenti. I mirtilli sono un’eccellente fonte di antiossidanti, che aiutano a proteggere le cellule dai danni dei radicali liberi e possono ridurre il rischio di tumori, malattie cardiache e altre condizioni. Inoltre, gli antiossidanti sono importanti per la crescita dei capelli, le unghie forti e la pelle sana.

Semi

I semi, come i semi di chia e i semi di canapa, sono dei potenti nutrienti. I semi di chia, in particolare, sono ricchi di antiossidanti, minerali, fibre e acidi grassi omega 3. Secondo uno studio del 2016, gli antiossidanti specifici nei semi di chia possono avere proprietà anti-cancro e hanno effetti protettivi sul cuore e sul fegato. I semi di chia sono poi una fonte di calcio, fosforo e magnesio, il che significa che possono migliorare la salute delle ossa.

Frutta esotica

Niente da dire su frutti standard come mele e arance, ma il 2022 sarà l’anno dei frutti esotici come la Physalis peruviana (in Italia conosciuta come Alchechengi) e l’açaí. Quest’ultimo è un ingrediente diffuso nei frullati salutistici. Carico di antiossidanti, può migliorare i livelli di colesterolo e, secondo uno studio del 2014, può proteggere il cervello dai danni da invecchiamento.

Avocado

Il popolare topper per toast è uno degli alimenti più sani che si possano mangiare. Oltre a essere un’eccellente fonte di grassi salutari per il cuore, gli avocado sono carichi di antiossidanti e altri nutrienti che controllano il colesterolo, la densità ossea, la cura della pelle, la salute degli occhi e altro ancora.

Tè verde

I giapponesi bevono tè verde da migliaia di anni, e per una buona ragione. Questa bevanda è nota per le sue proprietà antinfiammatorie e immunitarie e, secondo alcuni studi, può aumentare la combustione dei grassi e stimolare il tasso metabolico.

Frutta a guscio

Le noci e il burro di noci sono un modo fantastico di aggiungere proteine, fibre e altri nutrienti chiave alla nostra dieta. I pistacchi, per esempio, sono pieni di antiossidanti, compresi quelli che hanno dimostrato scientificamente di proteggere la salute degli occhi e possono aiutare a proteggere dal cancro e dalle malattie cardiache.

Grani antichi

Il termine grani antichi comprende diversi grani che sono rimasti invariati per migliaia di anni. Gli esempi includono amaranto, teff, farro e quinoa. La quinoa è probabilmente uno dei grani antichi più popolari ed è nota per essere ricca di fibre e per contenere tutti e nove gli aminoacidi essenziali. Il grano è anche una solida fonte di vitamine B6 e C.

Verdure in foglia

Le verdure a foglia, come i cavoli e gli spinaci, meritano un posto nella nostra dieta, se non ne hanno già uno. Sono infatti una fonte eccellente di proteine e flavonoidi, che possono prevenire i danni dei radicali liberi, il cancro e le infiammazioni dannose. Gli spinaci sono anche ricchi di vitamine A e C, ed è stato scientificamente provato che moderano i livelli di pressione sanguigna e diminuiscono il rischio di sviluppare malattie cardiache.

Cavolo

Il cavolo si è guadagnato un posto in questa lista per i suoi molti benefici nutrizionali. Come gli spinaci, il cavolo è ricco di proteine e flavonoidi. E’ anche ricco di vitamine A, K e C, ed è una solida fonte di fibre sazianti.

(Visited 358 times, 1 visits today)