sorma_topnews_13gen1feb
Trend e Mercati

Torino la città più veg, Milano più amante del bio. La mappa del Digital Food Delivery in Italia

JustEat_DigitalFoodDelivery

Il Digital Food Delivery, una tendenza di acquisto sempre più amata dagli italiani e che rispecchia fedelmente anche le attuali tendenze alimentari. Lo studio di Just Eat

È un fenomeno in grande ascesa e che, come tutte le novità, presenta naturalmente dati percentuali di crescita molto elevati. Si tratta del Food Delivery, anzi, del Digital Food Delivery, scandagliato per la prima volta con un interessante studio da Just Eat, leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio.

Ne è scaturita una vera e propria mappa dei consumi di questo segmento di mercato grazie all’analisi delle ordinazioni effettuate in 18 città italiane attraverso gli oltre 4.000 ristoranti partner del servizio, ad oggi attivo in 550 comuni italiani.

Sebbene gli ordini digitali di pranzi e cene rappresentino solo il 5% di questo mercato (Dati Osservatorio Just Eat – GFK Eurisko del 2016), almeno 10 milioni di italiani si sentono orientati a provare questo servizio. Proprio recentemente, durante l’ultima presentazione dei dati relativi all’e-commerce nel mondo grocery, tra i relatori chiamati dal Politecnico di Milano a discutere i dati c’era anche il country manager di Just Eat per l’Italia, Daniele Contini, che ha evidenziato l’imponente crescita e il grande interesse che questo servizio sta suscitando un po’ in tutte le grandi città italiane.

[Clicca sulla foto per ingrandirla]

Mappa Consumi a Domicilio in Italia

Infografica con la mappa dei consumi a domicilio in Italia elaborata da Just Eat

La mappa che emerge mostra una fotografia interessante, perché al di là dei gusti e delle preferenze che, naturalmente, cambiano da città a città, e differiscono anche in base a sesso, fascia di età e tipologia di professione, conferma come molte delle attuali tendenze presenti nei consumi alimentari trovano poi conferma anche quando abbiamo voglia di ordinare qualcosa da mangiare a casa.

Il sushi, ad esempio, piace da Nord a Sud (a Milano, Firenze e Palermo la tipologia di cucina preferita, ma è quasi sempre tra le prime tre anche in molte altre città) in linea non soltanto con la grande ascesa dei ristoranti che offrono questo tipo di cucina, ma anche con l’offerta ormai presente in molte insegne della distribuzione moderna. La cucina giapponese in Italia è addirittura al terzo posto assoluto tra quelle più amate e ordinate on line in Italia, dietro la pizza, che naturalmente svetta in testa, e gli hamburger, altro fenomeno in grande crescita e anch’esso indicativo di un trend ben presente anche Gdo, soprattutto nella versione vegetariana e vegana.

Veg & Bio, due tendenze che da anni galoppano a cifre record nei consumi alimentari degli italiani, trovano posto anche in questo comparto risultando le due tipologie di cucina che crescono maggiormente in due città in particolare: Torino per quanto riguarda quella vegana e vegetariana, Milano invece per quella Bio & Healtly.

 

(Visited 14 times, 1 visits today)

Scrivi un Commento