Noberasco_superbanner mobile_19-25feb_2024
Retail

Conad Nord Ovest sostiene il Sant’Orsola di Bologna

Avatar
Autore Redazione

La donazione di 46mila euro è il risultato dell’iniziativa “Una collezione da favola” in partnership con Goofy by Egan

Conad Nord Ovest annuncia la donazione di 46mila euro a favore della Fondazione e dell’Irccs Policlinico di Sant’Orsola di Bologna, un gesto significativo che sottolinea l’importanza della solidarietà e dell’impegno comune. Questo importante contributo è il risultato dell’unione di forze tra soci, clienti e cooperativa, grazie alla campagna di collezionamento sostenibile Una collezione da favola, attiva da ottobre a dicembre 2023, che ha coinvolto tutti i punti vendita Conad Nord Ovest in un esempio tangibile di solidarietà.

L’iniziativa natalizia, in collaborazione con Goofi by Egan, sostiene importanti ospedali attivi con progetti pediatrici presenti sul territorio. I clienti possessori della carta insieme e carta insieme più Conad hanno contribuito attivamente al progetto partecipando alla raccolta dei prodotti Goofi ispirati ai personaggi delle fiabe e realizzati in plastica 100% riciclata (Abs). Per ogni premio distribuito Conad Nord Ovest ha devoluto 50 centesimi a favore di otto importanti ospedali pediatrici del territorio.

I fondi raccolti in Emilia andranno quest’anno alla Fondazione Policlinico Sant’Orsola e all’associazione Pollicino, enti non profit che realizzano progetti per migliorare l’accoglienza, la ricerca e la cura, rispettivamente, all’interno dell’Irccs Policlinico di Sant’Orsola di Bologna e del Policlinico di Modena.

A Bologna, il contributo di 46mila euro sarà destinato all’unità operativa di anestesiologia e rianimazione generale e pediatrica diretta da Fabio Caramelli per l’acquisto di visori 3d utili alla sedazione digitale, non farmacologica, dei piccoli pazienti, che permettono ai bambini di immergersi in ambienti virtuali rilassanti, riducendo l’ansia legata alle procedure mediche, promuovendo la cooperazione e riducendo la necessità di farmaci sedativi. Negli ultimi quattro anni di collaborazione con il Sant’Orsola, la charity natalizia ha permesso di devolvere all’Ospedale oltre 340mila euro completamente destinati a sostegno di progetti utili a garantire le migliori cure a tanti piccoli pazienti.

Le dichiarazioni

“Siamo orgogliosi di supportare nuovamente il Policlinico di Sant’Orsola con questa lodevole iniziativa di responsabilità sociale – dichiarano Juri Cervi socio e vicepresidente Conad Nord Ovest e Michele Orlandi, direttore rete Emilia di Conad Nord Ovest, anche in rappresentanza dei soci del territorio – Anche quest’anno il contributo è un risultato diretto della straordinaria generosità dei nostri clienti, che ringraziamo per la fiducia che ci accordano quotidianamente, sostenuta dalla collaborazione tra la cooperativa e i soci. Una sinergia che continua a dimostrare il fatto che anche i piccoli gesti, se realizzati tutti insieme, possono fare la differenza per il futuro della comunità”.

“Ringrazio Conad per la sua generosità – commenta Chiara Gibertoni direttore generale dell’Irccs Policlinico di Sant’Orsola – un dono frutto della sinergia tra istituzioni e aziende, fatta di persone che operando insieme fanno di un territorio una comunità che conosce e riconosce le sue eccellenze per garantire le migliori cure a tanti piccoli pazienti”.

“Il sostegno di Conad – spiega il presidente di Fondazione Sant’Orsola Giacomo Faldella – darà maggior forza all’impegno con cui l’ospedale ogni giorno lavora per migliorare la cura per tutti i pazienti, in particolare per i più piccoli. È un obiettivo che ci accomuna e che grazie all’abbraccio di cittadini e imprese può, come in questo caso, compiere ulteriori e significativi passi in avanti”.

Le aziende ospedaliere coinvolte

La campagna di collezionamento solidale del periodo natalizio vede da anni impegnata Conad Nord Ovest a fianco di importanti ospedali pediatrici delle regioni in cui opera con risultati davvero importanti, tanto da aver permesso di donare ad oggi complessivamente oltre cinque milioni a favore di ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, ospedale pediatrico Microcitemico e azienda ospedaliera Brotzu di Cagliari, Azienda ospedaliero universitaria Meyer di Firenze, Fondazione Toscana Gabriele Monasterio di Pisa/Massa e Fondazione Santa Maria Nuova di Firenze. A questi si sono aggiunti nel tempo l’istituto Giannina Gaslini di Genova, l’Irccs Policlinico Sant’Orsola di Bologna e la Fondazione Ospedale Regina Margherita di Torino, con l’inclusione più recente dell’ospedale Beauregard di Aosta, l’ospedale Santo Stefano di Prato e il Policlinico di Modena.

Questa iniziativa si inserisce in un più ampio progetto Conad a sostegno degli ospedali attivi con progetti pediatrici su tutto il territorio italiano, in tutto 27, ai quali questa edizione ha donato complessivamente 1,7 milioni.

L’impegno dedicato alle partnership sostenibili e, in particolare, alle iniziative di fidelizzazione a sostegno delle persone e delle comunità, rientra nel grande progetto di sostenibilità di Conad Sosteniamo il futuro, basato su tre dimensioni fondamentali: rispetto dell’ambiente, attenzione alle persone e alle comunità, valorizzazione del tessuto imprenditoriale e del territorio italiano.

Fonte: Conad Nord Ovest

(Visited 30 times, 1 visits today)
superbanner