Arcadia_top news_15-22aprile_2024
Retail

Conad Nord Ovest porta a Bologna il Progetto Scuola 2024

Avatar
Autore Redazione

Con Fondazione Conad ETS: 116 studenti delle superiori hanno partecipato all’evento “Scuola e benessere” tenuto da Unicef

Si è svolto questa mattina il terzo dei quattro incontri in live streaming della nuova edizione del Progetto Scuola di Fondazione Conad ETS, promosso da Conad Nord Ovest e le altre Cooperative Conad e realizzato insieme a Unisona. Un’iniziativa di grande valore che, coinvolgendo gli studenti italiani in diversi incontri di formazione dedicati a tematiche di attualità, si pone l’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni sulle emergenze sociali in atto.

In questa tappa del progetto, che ha portato all’attenzione dei giovani la relazione tra scuola e benessere mentale e le possibili soluzioni per arginare alcuni dei problemi che si trovano ad affrontare quotidianamente, Conad Nord Ovest ha incontrato, presso il Cinema Lumiere, 116 studenti dell’Istituto Crescenzi Pacinotti Sirani, dell’IIS Paolini e dell’IPSAS Aldovrandi Rubbiani.

Durante l’evento, trasmesso in diretta dalla Piazza dei Mestieri di Milano, si è parlato di come la scuola possa spesso generare frustrazione e stress, ma allo stesso tempo essere il luogo che più di altri possa prevenire ed individuare il disagio, supportando lo sviluppo dei talenti, coltivando le competenze trasversali e quelle affettivo-relazionali, incoraggiando l’utilizzo di metodologie collaborative per superare proprio quel modello ipercompetitivo che genera stress e malessere.

Tra gli ospiti della giornata Estella Guerrera, psicologa psicoterapeuta di Unicef, esperta in salute mentale e supporto psicosociale, Maddalena Grechi, esperta di partecipazione giovanile di Unicef, e alcuni giovanissimi membri del Youth Advisory Board (YAB) – organismo di partecipazione delle ragazze e dei ragazzi al programma europeo Garanzia Infanzia, costituito dall’Unicef in collaborazione con il Dipartimento per le politiche della Ffmiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Alla diretta streaming, condotta da Sofia Viscardi, content creator e portavoce della Generazione Z, ha partecipato anche l’attrice Ludovica Bizzaglia, testimonial di molteplici campagne italiane e internazionali, socialmente impegnata nella promozione di messaggi forti, con focus sull’empowerment femminile, salute mentale e lotta ai DCA.

“Siamo davvero molto orgogliosi di aver coinvolto, anche per questa tappa del Progetto Scuola, tanti giovani studenti che, dibattendo con esperti illustri, hanno approfondito la relazione tra scuola e benessere – sottolineano Michele Orlandi, direttore Rete Emilia di Conad Nord Ovest e Juri Cervi, vicepresidente e socio di Conad Nord Ovest anche in rappresentanza dei soci del territorio – Sostenere progetti come questo dimostra la nostra responsabilità verso le nuove generazioni che vogliamo incoraggiare e guidare in un percorso di crescita personale con l’obiettivo di renderle più consapevoli e pronte ad affrontare le sfide della nostra società. Sappiamo quanto la scuola giochi un ruolo fondamentale nella formazione dei ragazzi e auspichiamo che il confronto odierno abbia posto la giusta attenzione sulla necessità di rendere i luoghi educativi ancora più idonei nel rispondere alle esigenze dei ragazzi. Un grazie agli studenti e agli insegnanti che hanno aderito a questo progetto e alla Fondazione Conad ETS per averci coinvolto in un’iniziativa così preziosa”.

“Sostenere per il secondo anno questo importante progetto dedicato ai ragazzi delle scuole superiori di tutta Italia per Fondazione Conad ETS è molto importante. In particolare, perché quest’anno la scelta dei temi da trattare è stata guidata dagli studenti che hanno partecipato all’edizione 2023 e hanno espresso le loro preferenze rispondendo a un sondaggio realizzato da Ipsos – ha dichiarato la Direttrice di Fondazione Conad ETS, Maria Cristina Alfieri – Così, come per l’incontro sulla cybermafia con il presidente Pietro Grasso, e quello sulle dipendenze con il Gruppo Abele e Don Ciotti, ci fa piacere che i veri protagonisti di questi momenti siano proprio i ragazzi, con le loro idee, le loro opinioni, le loro emozioni. Stimolarli a riflettere su temi così importanti è un modo per aiutarli ad essere più consapevoli di ciò che stanno vivendo e di ciò che accade accanto a loro. Grazie alla partecipazione delle nostre Cooperative e dei Soci Conad su tutto il territorio nazionale offriamo anche quest’anno alle scuole di ogni Regione l’accesso gratuito a un programma di incontri su temi che spaziano dal benessere psicofisico al dibattito sulle nuove tecnologie, dalla prevenzione delle dipendenze alla lotta alle mafie”.

Conad Nord Ovest da sempre dedica grande attenzione alla scuola e al futuro delle nuove generazioni, in linea con strategia di sostenibilità “Sosteniamo il Futuro” con cui Conad si impegna a creare valore condiviso e a sostenere la crescita e lo sviluppo sostenibile per i territori, l’ambiente e per le comunità in cui opera. Negli anni la Cooperativa ha stretto una vera e propria ‘alleanza educativa’ con la scuola e l’istruzione che si riflette nelle nostre collaborazioni con le Università, in progetti come “Scrittori di Classe Conad” per accendere la passione per la lettura, fino a “Insieme per la scuola” che sottolinea ulteriormente la vicinanza e il ì sostegno agli studenti e alle istituzioni educative.

Un impegno che si è ulteriormente consolidato con la nascita della Fondazione Conad ETS. Grazie al Progetto Scuola vengono proposti agli studenti italiani diversi incontri dedicati a temi di grande attualità e interesse per le nuove generazioni: seguendo il medesimo format del primo incontro sulla legalità, le scuole di ogni Regione potranno accedere gratuitamente a un ricco programma di formazione che prevede giornate di educazione ambientale, alimentare e al rispetto dell’altro. Dibattiti, testimonianze, esperienze, film e immagini, per suscitare nei ragazzi la voglia di comprendere il presente e diventare attori del cambiamento.

L’ultimo degli appuntamenti live in calendario per il 2023-2024 “Nuovi scenari tecnologici: lavoro, emozioni e creatività” si terrà il 9 aprile 2024. Incontro realizzato per discutere il presente e il futuro delle nuove tecnologie e il loro impatto sulla società, sulle relazioni umane, sulla percezione di noi stessi e della realtà che ci circonda.

Fonte: Conad Nord Ovest

(Visited 61 times, 1 visits today)