Ortomad_Superbanner mobile_6-12feb_2023
Orsini e Damiani_top news_6-12feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Retail

Lidl punta sui giovani talenti

Avatar
Autore Redazione

Un programma di studio e lavoro permetterà a 29 studenti di diventare assistant store manager dell’azienda

Si è svolta ieri 30 novembre, all’Its Machina Lonati di Brescia, alla presenza di Ingrid Jung, console generale della Repubblica federale di Germania a Milano, e di Melania De Nichilo Rizzoli, assessore alla Formazione e lavoro, Regione Lombardia, l’inaugurazione ufficiale del primo anno formativo di Lidl 2 your career, un percorso di studio biennale basato sull’alternanza di teoria e pratica che prevede duemila ore di formazione e che permetterà a 29 giovani talenti di prepararsi al meglio per il proprio futuro professionale.

Dal primo giorno gli studenti, assunti con un contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca, percepiranno uno stipendio mensile e avranno accesso a tutti i benefit previsti per i collaboratori di Lidl Italia.

Obiettivo entrare in Lidl

Questo progetto, totalmente finanziato da Lidl Italia, consentirà alle ragazze e ai ragazzi selezionati di conoscere l’operatività quotidiana dei punti di vendita e le dinamiche del business aziendale, al fine di ricoprire il ruolo di assistant store manager.

I brillanti neodiplomati avranno quindi un futuro assicurato, poiché al termine dei due anni verrà loro offerto un contratto di assunzione a tempo indeterminato presso i punti vendita Lidl delle regioni Lombardia, Piemonte, Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia.

Tra banco e campo

Il percorso si compone, per tre settimane al mese, di fasi sul campo e, per la restante parte, di lezioni teoriche in aula. Qui i corsi saranno focalizzati sulle competenze manageriali e metodologiche e su quelle tecnico-professionali, oltre che su attività di laboratorio.  Al termine dei due anni, i partecipanti avranno acquisito tutte le competenze necessarie per ricoprire il ruolo di assistant store manager e conseguiranno un doppio titolo: il diploma di tecnico superiore, titolo di studi per la formazione terziaria corrispondente al quinto livello del quadro europeo delle qualifiche Eef, accompagnato da una certificazione delle competenze professionali.

Tale certificazione, rilasciata da AHK Italien sul profilo tedesco di riferimento, qualifica le competenze acquisite on-the-job e attesta che il percorso è stato progettato secondo gli standard di qualità del modello tedesco di formazione duale.

I commenti

Massimiliano Silvestri, presidente di Lidl Italia, ha commentato: “Nel contesto socio-economico attuale gli interrogativi sul domani dei giovani sono tanti. Per questo, abbiamo deciso di investire concretamente sulle nuove generazioni, lanciando un progetto formativo di alto livello. Lidl 2 your Career è lo specchio dei valori che da sempre ci contraddistinguono, ossia la volontà di mettere i collaboratori e la loro formazione al centro. Grazie ai nostri partner, AHK Italien e Its Machina Lonati, forniremo a questi brillanti giovani gli strumenti per avviare un percorso professionale di successo entrando a far parte della nostra grande squadra”.

“Da tempo lavoriamo per diffondere in Italia il modello duale tedesco, che coniuga formazione ed esperienza pratica e si qualifica come strumento fondamentale per le imprese che vogliono dare il proprio contributo per contrastare lo skills mismatch, e investire con lungimiranza nella professionalità dei giovani talenti di domani. – ha affermato Joerg Buck, consigliere delegato Camera di commercio italo-germanica – Il percorso lanciato con Lidl e Its Machina Lonati va esattamente in questa direzione, e siamo pertanto orgogliosi di aver favorito la progettazione di un percorso di eccellenza, che porta gli apprendisti a una certificazione italo-tedesca delle competenze”.

“Siamo orgogliosi di poter presentare il corso Lidl 2 your Career in collaborazione con due realtà importanti come Lidl Italia e AHK Italien – ha spiegato Giovanni Lodrini, vicepresidente della fondazione Its Machina Lonati – Si tratta di un percorso che permetterà di formare figure professionali che ad oggi è difficile reperire nel mercato del lavoro e non di meno sarà un’occasione per i giovani per formarsi e trovare poi la giusta collocazione lavorativa”.

Fonte: Lidl

(Visited 103 times, 2 visits today)
superbanner