Cultiva_SuperMobile_12ago-4sett
Interpoma_topnews_1ago-11sett
Retail Trend e Mercati

Carte fedeltà sempre più utilizzate

Avatar
Autore Redazione

Per l’Osservatorio Loyalty di Stocard by Klarna negli ultimi tre anni le loyalty card per utente hanno messo a segno il +20%

La relazione con il cliente e la fidelizzazione si confermano una priorità per i retailer italiani, soprattutto dopo oltre due anni di pandemia. Al contempo i consumatori sono sempre più abituati a sottoscrivere e utilizzare le carte fedeltà in molteplici aree di spesa.

Secondo l’Osservatorio Loyalty di Stocard by Klarna dal 2019 al 2022 le carte fedeltà per utente sono cresciute del 20%, circa  carte in più di media per consumatore. Ogni utente attivo in Stocard Italia, l’app che consente di memorizzare le carte fedeltà nel proprio smartphone e che conta più di 11 milioni di utenti, attualmente ha una media di 16 carte. Anche gli acquisti effettuati con le carte fedeltà hanno registrato un balzo in avanti dal 2019 a oggi, mettendo a segno un aumento del 24%.

Esaminando nello specifico le quattro Aree Nielsen, l’Osservatorio ha rivelato che nell’Area 1 (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia) ogni utente Stocard ha in media 17 carte. Seguono l’Area 2 (Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli, Emilia Romagna) e l’Area 3 (Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Sardegna) con una media di 16 carte per utente. Contano mediamente 15 carte fedeltà ciascuno i consumatori dell’Area 4 (Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia). Lo spaccato regionale appare dunque piuttosto omogeneo, sintomo di una propensione del consumatore ad affidarsi a programmi fedeltà.

Utilizzo maggiore al Nord-Est

Per quanto riguarda l’utilizzo delle carte fedeltà, invece, è emerso che dal 2019 al 2022 è stato il Nord-Est ad aver registrato l’incremento maggiore (+33%), seguito dal Centro con il +30%. Al terzo posto si piazza il Sud (+23%) e chiude la classifica il Nord-Ovest con un incremento del +20%. Questi dati dimostrano che, al di là delle differenze regionali, la pandemia ha accelerato la tendenza alla fidelizzazione in tutto il Paese: i consumatori sono affezionati ai programmi fedeltà ed utilizzare le loyalty cards fa sempre più parte delle loro abitudini d’acquisto.

L’Osservatorio Stocard by Klarna ha analizzato lo spaccato regionale anche dal punto di vista dei mercati che hanno registrato il maggiore scostamento per numero di carte fedeltà dalla media nazionale nel periodo 2019/22.

Il Sud legato alla Gdo

Al Nord-Ovest è stato lo Sport a distinguersi rispetto agli altri mercati con +81% di carte rispetto alla media nazionale. Al Nord-Ovest invece ha guadagnato la maggior fidelizzazione la categoria Eldom (+57%), al Centro il Drug (+42%). Il Sud resta più legato alla Gdo (+30%), mercato tradizionalmente più vicino alle logiche di fidelizzazione.

“La fotografia scattata dal nostro Osservatorio mostra come la penetrazione delle carte fedeltà sia omogenea in tutto il Paese, e questo è un messaggio importante per i retailer, perché li rende consapevoli che i loyalty program sono strumenti utili e apprezzati dai clienti”, dichiara Valeria Santoro, country manager Italia di Stocard by Klarna. “Oggi è indispensabile anticipare i comportamenti e le necessità dei consumatori e offrire loro un servizio personalizzato e distintivo, che può essere sviluppato solo attraverso la raccolta e l’analisi dei dati contenuti nelle carte fedeltà. Tale analisi consentirà ai retailer di ottimizzare l’esperienza in negozio dei propri clienti, oltre che programmare al meglio i propri approvvigionamenti, una necessità impellente soprattutto in questo periodo”.

Fonte: Stocard by Klarna

(Visited 36 times, 1 visits today)
superbanner