Reparto Ortofrutta

Aldi investe in Spagna, focus sul fresco

Aldi Spagna
Redazione
Autore Redazione

Crescono gli investimenti in Spagna per aumentare punti vendita e quote di mercato. Frutta e verdura centrali nella nuova linea “El Mercado de Aldi”

In questo momento ha 300 negozi e una quota di mercato del 2%, ma nel prossimo futuro la strategia è quella rafforzare la sua posizione all’interno dello scacchiere della grande distribuzione spagnola. Aldi, una delle insegne del canale discount più famose al mondo, sbarcata poco più di un anno fa anche in Italia e subito molto aggressiva in termini di aperture e strategie commerciali, intende investire sempre più risorse anche in Spagna per cercare anche di contrastare il suo storico competitor, Lidl, che nel paese ha più di 500 punti vendita e una quota di mercato del 4,8%.

Per farlo ha appena effettuato un aumento di capitale di 80 milioni di euro che, secondo quanto riporta El Espanol, servirà soprattutto a sostenere il grande ritmo di aperture anche nel 2019 dopo le 32 del 2018. Nella strategia del player tedesco anche in Spagna, come in Italia, i freschi e frutta e verdura in particolare, recitano e reciteranno un ruolo fondamentale.

El Mercado de AldiDa qui il lancio del nuovo marchio “El Mercado de Aldi” che raggruppa 300 referenze di frutta, verdura e altri prodotti freschi, nonché uno studio apposito sul mondo dei freschi che il discount tedesco ha commissionato a Kantar (vedi qui) e che ha rivelato come il 45% della spesa alimentare dei consumatori spagnoli – circa 1900 euro all’anno a famiglia –  sia destinata proprio al comparto dei freschi.

Aldi ha inoltre introdotto una linea di prodotti biologici (GutBio) nonché l’etichetta V-Label per identificare nei propri negozi articoli per vegetariani e vegani, un mercato che anche in Spagna è in continua crescita.

Credit foto: Aldi Spagna

Scrivi un Commento