Reparto Ortofrutta

Gruppo L’Abbondanza (Gruppo Selex), nuovo Famila in Umbria

NewsFamila
Redazione
Autore Redazione

A Castiglion Fiorentino nuovo supermercato da 1850 mq, realizzato secondo il nuovo format messe a punto dal Gruppo Selex che punta a raccontare qualità e i servizi

Il Gruppo L’Abbondanza di Città di Castello (PG), associato a Selex, ha inaugurato mercoledì 12 dicembre un nuovo supermercato a insegna Famila a Castiglion Fiorentino. Grande 1850 mq, è stato realizzato secondo il nuovo format messi a punto dal Gruppo Selex, che punta a raccontare qualità e i servizi.

Grande importanza ai freschi con una la ricca offerta, piatti caldi e pronti da cuocere, gastronomia preparata nelle cucine in loco, pizza cotta su pietra e sfornata dalla panetteria. Grande importanza ai produttori locali ed alle nuove esigenze di consumo: dal biologico al salutistico e alle ricette a base vegetale.

Con 6 casse tradizionali e un servizio self-­scanning, il supermercato ha un parcheggio con 120 posti auto di cui 67 coperti, un organico di 27 addetti ed è stato costruito con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e al risparmio energetico. grazie alla dotazione di un impianto fotovoltaico da 90 kW, 1 colonnine per la ricarica di auto elettriche, un impianto di illuminazione a LED che abbatte i consumi energetici. Inoltre i banchi freschi e surgelati sono provvisti di sportelli di chiusura per evitare la dispersione del freddo e garantire la corretta conservazione degli alimenti.

Il Gruppo L’Abbondanza di Città di Castello (Perugia), associato a Selex, è una storica realtà distributiva dell’Area Nielsen 3. Nata nel 1975, è oggi presente in Umbria, Toscana e Marche con una rete di 16 Famila, 26 Supermercati a insegna A&O e 1 Cash&Carry Italcash, per un totale di oltre 50.000 mq di superficie di vendita. Da sempre attenta ai cambiamenti del mercato e profondamente radicata nel territorio, l’azienda prosegue nel suo intenso piano di sviluppo con la realizzazione di nuove unità di vendita e nella ristrutturazione di quelle esistenti secondo gli standard di formato messi a punto dalla Centrale Selex.

Scrivi un Commento