vog_topnews_07set-02nov
Reparto Ortofrutta

Sergio Reale nuovo presidente di EDS Italia

EDSItalia
Redazione
Autore Redazione

Cambio al vertice nella centrale di acquisto più importante in Italia per quota di mercato. Al timone Sergio Reale, presidente dei Acqua & Sapone. “Obiettivo colmare il gap tra regioni più dinamiche e meno”

Si rinnovano le cariche sociali di EDS Italia, la più importante centrale di acquisto con una quota di mercato del 22,2%: il nuovo presidente, che sostituisce Maniele Tasca, direttore generale del Gruppo Selex, è Sergio Reale, 55 anni e presidente del Gruppo Acqua & Sapone, leader nel canale drug e Socio di ESD Italia dal 2002. Sarà e sarà affiancato alla vice presidenza da Dario Brendolan e Paolo Orrigoni.

Rinnovamento anche per quanto riguarda le cariche del Consiglio di Amministrazione in rappresentanza dei cinque Soci che compongono la Centrale: Dario Brendolan, Marcello Cestaro, Giovanni Pomarico, Maniele Tasca, Paolo Orrigoni, Harald Antley, Mauro Carbonetti. Confermato il Collegio Sindacale e il Revisore Legale.

Sergio Reale

Sergio Reale, presidente del Gruppo Acqua & Sapone

“Il nostro è un Paese che si muove a due velocità – dichiara Reale in una nota di EDS Italia – dove, accanto a regioni più dinamiche sotto il profilo economico, ci sono territori che fanno più fatica, e che la crisi degli ultimi anni ha ulteriormente indebolito. La nostra Centrale comprende operatori di tutta Italia, e uno dei nostri obiettivi è proprio quello di ridurre questo gap, cercando di valorizzare le potenzialità di tutte le imprese che fanno capo a ESD Italia. Ci viene in aiuto la forte coesione che abbiamo coltivato in questi 15 anni di lavoro comune. E che sarà mio compito mantenere salda”.

ESD Italia è nata nel 2001 ed è oggi formata da cinque Soci: Acqua & Sapone, Agorà Network, Aspiag Service, Selex Gruppo Commerciale e Sun. Sul fronte internazionale aderisce a EMD, la più grande Centrale europea. Il network insieme può contare su 5.390 punti vendita presenti in tutta Italia per un totale di circa 4 milioni di mq di superficie. Nel 2016 le cinque società socie hanno raggiunto un fatturato di 20,64 miliardi di euro che, nel 2017, si stima aumenterà del 2,5% arrivando a 21,15 miliardi con l’apertura di 229 nuovi punti di vendita e 188 ristrutturazioni.

 

 

(Visited 79 times, 1 visits today)