Cultiva_SUPERbanner_3-9ott
MyFruitTv_WebinarPremium_30sett-18ott
Interpoma_topnews_26set-16ott
Reparto Ortofrutta

Coop e Auchan. Per ora la IV gamma frutta è quasi assente

Reparti ortofrutta ben studiati e ricchi, ma niente IV gamma frutta. O quasi

Giungere a conclusioni definitive dall’analisi di pochi casi è sempre sbagliato. Però tre indizi, se proprio non fanno una prova, certamente forniscono una prima indicazione. Per ora, non sembra che il leader di mercato della grande distribuzione organizzata, vale a dire Coop, doni particolare attenzione alla IV gamma di frutta. Quanto meno a Milano. Abbiamo visitato tre punti vendita dislocati in tre zone diverse e con bacini di utenza differenti: due Ipercoop (Viale Umbria e Quartiere Baggio) e una Coop (Via Arona). In tutti e tre i casi i reparti ortofrutta erano ben strutturati, con ricchi assortimenti di IV gamma di insalata, nonché una buona scelta di V gamma (castagne, patate, pannocchie, barbabietole rosse), ma sostanzialmente la frutta già tagliata e confezionata non era presente.

In un solo caso, infatti, abbiamo trovato prodotti di questa tipologia, con uno spazio ridottissimo dedicato (circa 20 centimetri) e due uniche referenze dello stesso fornitore, vale a dire DimmidiSì: macedonia (9,08 euro al kg) e ananas a fette (12,23 euro al kg). Negli altri due punti vendita il nulla: neanche nella Coop di Viale Arona, posizionata nel quartiere Fiera di Milano, a due passi dagli storici studi televisivi della RAI. In entrambi i casi abbiamo chiesto ai gentili addetti del reparto dove potessimo trovare questo genere di prodotti ma le risposte sono state chiare e sempre le stesse: «Non saprei, non sempre arrivano».

Stessa musica in un grande supermercato Auchan, posizionato all’interno di un centro commerciale, questa volta nella periferia sud-ovest milanese a Cesano Boscone. Il reparto ortofrutta è ben strutturato, ricco di referenze e un ottimo supporto cartellonistico per indicazioni su prezzi e provenienze, ma la IV gamma di frutta è completamente assente. A domanda sul perché della sua assenza, questa volta l’addetto di turno è stato più che esplicito: «Buttavamo troppe confezioni, poi non sono più arrivate»

(Visited 19 times, 1 visits today)
superbanner