MyTech_top news prodotti_4-22aprile_2024
Arcadia_top news_15-22aprile_2024
Prodotti

Il Consorzio Arancia Rossa Igp punta sull’export

Avatar
Autore Redazione

Il presidente Gerardo Diana: “Deve essere il nostro punto di forza”

“Soddisfatti per il grande interesse che l’Arancia Rossa di Sicilia Igp riesce sempre a suscitare tra i buyer italiani ed esteri e soddisfatti dai tanti feedback positivi ricevuti dalle associazioni di categoria, dalla politica, in primis dal ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida, ma anche dalla Regione siciliana che non ci ha fatto mancare il proprio sostegno. In ultimo, ma non per importanza, è stato bellissimo ricevere l’apprezzamento da parte dei tantissimi visitatori che nei giorni trascorsi al Fruit Logistica ci hanno dimostrato quanto stimato e conosciuto è il nostro frutto”. Così Gerardo Diana, presidente del Consorzio Arancia Rossa di Sicilia Igp, ha tracciato un primo, positivo bilancio della partecipazione del Consorzio al salone Fruit Logistica, ospitato dalla Berlin messe.

“Siamo presenti da tantissimi anni a Fruit Logistica – ha proseguito Diana – perché è una delle manifestazioni cardine per l’ortofrutta di tutto il mondo. Da quando ho iniziato il mio mandato da presidente ci siamo trovati ogni anno ad affrontare nuove sfide. La ripartenza post Covid, il conflitto russo ucraino e adesso la marcia dei trattori che testimonia un momento di grande difficoltà per l’agricoltura europea. Come consorzi noi siamo parte attiva di questo mondo agricolo, abbiamo un fatturato come Dop e Igp che vale 22 miliardi di euro ed è fondamentale per noi essere qui, perché qui c’è il mondo che compra, che innova e che fa fatturare i nostri associati. Questa è un’annata fortemente condizionata dagli eventi climatici estremi. La siccità prolungata è ancora in corso è noi agricoltori abbiamo dovuto fare sforzi enormi per far fronte a questa situazione. Al momento è incoraggiante il fatto che il consumo di Arancia Rossa di Sicilia Igp è sostenuto. Al momento, anche da quello che sono i controlli dei nostri agenti vigilatori, la situazione dei prezzi è in linea con quelli dell’anno scorso. Il clima più freddo di questi giorni dal Nord Italia, al Nord Europa, ci sta in qualche modo dando buone prospettive”.

L’export

“L’’export – ha sottolineato Diana – deve essere il nostro punto di forza. Un export che oltre alla Germania, che proprio in questi giorni ci ha visto protagonisti, vede la presenza stabile dell’Arancia Rossa di Sicilia Igp anche ne paesi dell’est Europa e in Francia, dove c’è molto interesse per i prodotti pigmentati e con una bella buccia colorata come il Lempso, il Tarocco rosso. Bene anche il mercato olandese che può fare da apripista per il Nord Europa”.

La promozione

“Siamo stati presenti a Fruit Logistica – ha aggiunto la vicepresidente del Consorzio, Elena Albertini – ma anche in tante altre fiere importanti, non solo di settore. Abbiamo partecipato a VicenzaOro e saremo adesso al Milano Fashion and Jewels. Sono delle fiere importanti alle quali partecipiamo in collaborazione con la Regione Siciliana, grazie alla quale stiamo realizzando anche un campagna di promozione a tutto tondo che vede circolare, per le strade di Milano, un fiammante tram rosso arancia con una personalizzazione dell’Arancia Rossa di Sicilia Igp. Siamo presenti anche su emittenti nazionali sia radio sia tv e abbiamo concentrato in questi mesi una grande promozione anche sui social network.

Il presidente Diana ha poi rilevato: “Da presidente, infine, devo ringraziare ognuno dei nostri associati che ci danno fiducia, ci danno supporto e ci danno idee per andare avanti e per svolgere quelli che sono i compiti propri di un consorzio di tutela e valorizzazione. Quindi noi su questi due canali ci dobbiamo sempre muovere con grande energia, non fermarci mai e cercare di far conoscere tutto quello che l’Arancia Rossa di Sicilia Igp, rappresenta. Grazie anche a tutto lo staff del Consorzio, a cominciare dai preziosissimi agenti vigilatori Rino Nicolosi e Lucia Fidelio presenti a Berlino, e grazie a tutti coloro che lavorano con grande passione alla tutela di questo frutto emblema di sicilianità”.

I numeri del Consorzio

Gli ettari certificati sono circa 6500, di cui 1000 in biologico. Le etichette autorizzate sono 300. A fronte di questi numeri, nella campagna 2022/2023 il prodotto certificato e immesso in vendita è stato di 27 mila tonnellate, per un valore di circa 40 milioni di euro. Al Consorzio sono iscritti sono più di 450 produttori, 70 confezionatori e 3 intermediari.

Fonte: Consorzio Arancia Rossa di Sicilia Igp

(Visited 41 times, 1 visits today)