Ortomad_Superbanner mobile_30gen-5geb_2023
Syngenta_top news_16gen-5feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Prodotti

Cicoria puntarelle molfettese verso il marchio Igp

Avatar
Autore Redazione

Ok della Regione Puglia all’iter di riconoscimento Ue per l’ortaggio prodotto tra il nord Barese e la Bat

Dalla Regione Puglia arriva il nulla osta al percorso di riconoscimento comunitario Igp per la cicoria puntarelle molfettese, un ortaggio tradizionale e storico dell’agro di Bisceglie, Bitonto, Giovinazzo, Molfetta, Terlizzi e Ruvo di Puglia.

La Cicoria a puntarelle è un ortaggio tipico dell’orticoltura pugliese, caratterizzato dai germogli teneri e carnosi. In Puglia – dice Coldiretti regionale – le coltivazioni si estendono dal Salento e per l’intera fascia costiera Barese fino a Molfetta, dove si può trovare anche allo stato spontaneo e si differenziano in ecotipi differenti, con una estensione complessiva in Puglia di oltre 1.500 ettari, di cui oltre 600 nella sola provincia di Bari.

La zona di produzione della “Cicoria puntarelle molfettese” Igp è focalizzata nei terreni dell’agro di Bisceglie, Bitonto, Giovinazzo, Molfetta, Terlizzi e Ruvo di Puglia, per tutti i fondi rustici – spiega Coldiretti Puglia – con altimetria non superiore a 130 metri sul livello del mare. Le superfici interessate a tale coltura, pari a circa 500 ettari in tutta l’area delimitata, sono uno scrigno di qualità e tipicità, che proviene dalla storia agricola dell’area delimitata e che ha necessità di una protezione valorizzazione.

Fonte: Coldiretti Puglia

(Visited 37 times, 1 visits today)
superbanner