Prodotti

Selenella Rosé, primi riscontri ottimi

SelenellaRose

La nuova patata con la buccia rosa è partita bene sul mercato. Tra poco le novelle dalla Sicilia. Ottime le previsioni per la campagna 2019. Le considerazioni di Massimo Cristiani e Giacomo Accinelli

Una nuova varietà di patate e il lancio delle cipolle Selenella. Queste le principali novità  lanciate dal Consorzio di produttori bolognesi che annovera tra i suoi soci la principale organizzazione di produttori di patate in Italia, tre cooperative e sette commercianti privati. Selenella, da sempre sinonimo di patate di qualità fonte di Selenio – e anche quest’anno si conferma come il brand più conosciuto dai consumatori nel settore patate – quest’anno ha deciso di ampliare l’offerta associata al marchio.

«La strategia commerciale del 2019 – spiega Giacomo Accinelli, responsabile agronomico di Selenella – è rivolta all’ampliamento della gamma Selenella: oltre alle patate e alle carote quest’anno abbiamo inserito le cipolle Selenella bianche e rosse e una nuova varietà di patata,  Selenella Rosé». La nuova nata in casa Selenella, spiega il responsabile agronomico, «è una patata, frutto della ricerca italiana, con buccia rosa e polpa gialla intensa, ideale per preparare gnocchi e pietanze fritte». Selenella Rosè viene coltivata nel rispetto della produzione integrata, esclusivamente in Italia da filiera certificata controllabile digitando il codice di tracciabilità riportato in etichetta.

MassimoCristiani_Selenella

Massimo Cristiani

 «La Rosé è una nuova varietà e nasce da una ricerca tutta italiana, è un’esclusiva produttiva e commerciale del Consorzio – afferma Massimo Cristiani, presidente del Consorzio Patata Italiana di Qualitàcondivide con gli altri prodotti della gamma Selenella i valori di qualità, sicurezza, italianità, salubrità, sostenibilità ambientale».

A pochi mesi dall’inizio della commercializzazione i riscontri sono ottimi  e i volumi sono in linea con le previsioni di decumulo, spiega Cristiani. «La caratteristica di questa varietà è la sua buccia rosa, ma non rossa, – precisa il presidente – la polpa è di un giallo vivace e dal gusto intenso e deciso. Di consistenza fine e farinosa, Selenella Rosé è apprezzata per il suo gusto delicato ed intenso, oltre ad essere estremamente versatile in cucina in quanto ideale per gnocchi, purè e fritture».

Nel complesso le previsioni per la campagna 2019 sono ottime. «Le scorte di prodotto sono in linea con le nostre previsioni e ci stiamo preparando per la campagna novella con prodotto proveniente dalla Sicilia che al momento si presenta di ottima qualità» spiega Accinelli. Anche l’anno appena concluso ha registrato ottimi risultati e la quota di mercato, spiega il responsabile, è rimasta al 17%, come nel 2017. 

Scrivi un Commento