sorma_topnews_13-27mag
Prodotti

BerryWorld, al via la commercializzazione dei mirtilli del Sudafrica

MirtilliMBO_BarryWorld_Sudafrica
Redazione
Autore Redazione

Produzione di circa 6000 tonnellate, superiore del 30% rispetto allo scorso anno. L’azienda punta sull’offerta varietale di mirtilli MBO (Mountain Blue Orchards)

Saranno circa 6000 le tonnellate di mirtilli suadafricani che BerryWorld, realtà di primo piano a livello mondiale nella produzione e commercializzazione di berries (anche fragole, lamponi, more), comincerà e vendere in questo periodo. Quest’anno la produzione sarà superiore del 30% rispetto a quella della scorsa campagna e consentirà di coprire agevolmente il periodo che va da agosto a gennaio sia nel Regno Unito che nel resto d’Europa.

Tra i punti di forza che i manager dell’azienda sottolineano l’offerta varietale di mirtilli MBO (Mountain Blue Orchards), i cui diritti esclusivi di coltivazione e vendita per l’Europa e l’Africa sono stati acquisiti nel 2014 e che consentono di andare sul mercato con parametri di dimensione, croccantezza e sapore considerati di ottime performances. BerryWorld dispone di impianti MBO molto significativi in termini di volumi anche nell’emisfero settentrionale in paesi come il Marocco, la Spagna e il Portogallo.

Nella sua nota BerryWorld sottolinea come il mercato dei mirtilli sia un po’ ovunque in grande crescita e come i consumatori richiedano frutti sempre più grandi come dimensioni e di ottima shelf life. Nel Regno Unito, una case history di riferimento visto il grande consumo di berries in generale, le vendite di mirtilli negli ultimi 10 anni si sono quasi triplicate

Scrivi un Commento